Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconNews
line break icon

UK: Arrestati 660 presunti pedofili. Coinvolti medici, insegnanti e assistenti sociali

deepblue-photographer / Shuttterstock

Aleteia - pubblicato il 17/07/14

Le accuse vanno dal possesso di immagini pedopornografiche fino a gravi abusi sessuali su minori

Sono quasi 700 i presunti pedofili arrestati nel Regno Unito al termine di una inchiesta durata sei mesi. Le autorità hanno comunicato oggi, 16 luglio, i primi dettagli dell’operazione, specificando che tra le persone finite in manette figurano i nomi di medici, insegnanti, capiscout, persino di assistenti dei servizi sociali ed ex agenti di polizia.

Come nota la Bbc la quasi totalità degli arrestati era composta da insospettabili, senza precedenti di alcun tipo, anche in virtù della professione svolta. Solo 39 delle persone coinvolte nella maxi retata erano già note per reati sessuali.

La National Crime Agency (NCA) ha spiegato che dopo l’avvio delle indagini 431 bambini sono stati messi sotto protezione, 127 erano a rischio concreto e costante, e che nessun membro del parlamento o del governo è coinvolto.
Le accuse a carico degli arrestati vanno dal possesso di immagini pedopornografiche a gravi abusi sessuali su minori, violenze che sarebbero state compiute in patria e in Paesi del sud-est asiatico, dove alcuni degli indagati avrebbero ammesso di andare regolarmente.
(CrimeBlog, 16 luglio)

Dalle foto indecenti all’abuso
Per capire la vastità dell’operazione bisogna partire dalle parole di un investigatore. "Alcune delle persone che iniziano a guardare immagini indecenti su internet – dice Phil Gomrmley,vice direttore generale dell’Nca – poi passano direttamente ai fatti, alle violenze sui bambini. […] Questo è il tipo di operazione che è assolutamente vitale per la nostra società". 
(Radio24, 16 luglio)

Gormley, ha detto inoltre che le indagini sono state svolte da 45 uomini della polizia in tutta l’Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord, con un "livello di cooperazione senza precedenti". Gli agenti hanno perquisito 833 abitazioni ed esaminato 9.172 computer, telefoni e dischi rigidi.
(Tmnews, 16 luglio)

Tags:
pedofilia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni