Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Ottobre |
Sant'Ignazio di Antiochia
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

Come vivono in questi giorni i bambini di Terra Santa?

Franciscan Media Center - pubblicato il 12/07/14

La gioia del campo estivo di San Giacomo a Gerusalemme “Sono venuta qui perché amo Gesù"

"Perche’ siano una cosa sola” e’ lo slogan del campo estivo promosso dalla parrocchia latina nel centro San Giacomo nel quartiere di Beit Hanina, a Gerusalemme. Partecipano 285 bambini e ragazzi dai tre a quattordici anni, provenienti anche da parrocchie vicine. Il tema scelto per l’iniziativa richiama il titolo del viaggio di Papa Francesco in Terra Santa. L’idea e’ di essere in comunionespirituale con quell’evento e camminare sulle orme di San Francesco, che ha vissuto l’umiltà, la pace e l’amore. La preparazione di questo campo è iniziata a febbraio. Ha comportato un grande impegno per i volontari, che ora continuano a lavorare per la formazione dei ragazzi.

Nonostante il clima teso di questi giorni nel Paese, gli organizzatori si impegnano a mantenere un’atmosfera di gioia e divertimento tra i giovanissimi partecipanti. Le attività previste dal campo sono di tipo spirituale, ricreativo, sociale e culturale. Poi, sono previste delle visite nei luoghi santi. L’obiettivo è di formare il carattere dei ragazzi e rafforzare in loro il senso di appartenenza e di responsabilità, anche al di fuori del contesto scolastico.

Padre Haitham Yalda ofm, viceparroco di Beit Hanina, racconta l’attività di questi giorni ”Quello del campo estivo è un lavoro "sul campo", un lavoro che ha bisogno di energie, per far uscire il bambino dal suo mondo didattico. Ci sono attività diverse, gite diverse e anche gite religiose ai luoghi santi. E abbiamo dedicato quest’anno a visitare Betlemme in particolare, perché i bambini di Gerusalemme hanno bisogno di conoscere il luogo dov’e’ nato Gesù. Abbiamo l’insegnamento della musica, attività sportive, giochi all’aperto, attività artistiche, informatica, gioco libero, giochi di conoscenza e di semplice divertimento”.

Tags:
bambiniterra santa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
ORDINATION
Francisco Vêneto
Ex testimone di Geova verrà ordinato sacerdote cattolico a 25 ann...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni