Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconChiesa
line break icon

L’Eucarestia, una compagnia amorosa

Salt and Light TV

Fraternità San Carlo Borromeo - pubblicato il 11/07/14

"Quando apro la mia giornata con la celebrazione della messa, mi stupisco di quel pane e di quel vino"

di Tommaso Pedroli

Una parte considerevole del lavoro in parrocchia per un sacerdote è dedicato alla catechesi sacramentale e in particolare alla preparazione alle prime comunioni. In ognuno dei centosessanta bambini che frequentano il catechismo rivedo il mio volto, le mie attese e la semplicità di quando avevo la loro età. E in un certo senso ogni volta che entro in un’aula è per me come un tuffo nel passato.

Torno spesso agli anni del mio catechismo, quando ogni lezione era una novità e la possibilità di dare la vita a Gesù attraverso il sacerdozio si faceva strada in me come intuizione. Mi ricordo in particolare un giorno in cui la catechista ci chiese di disegnare quello che ci sarebbe piaciuto diventare da grandi. Istintivamente, sul foglio tracciai uno schizzo del frate portinaio della mia parrocchia che ogni domenica, dopo la messa, portava la comunione agli anziani del quartiere. Lo incrociavo sempre sulla strada del suo ritorno, con una piccola custodia eucaristica ormai vuota, carico dei molti anni di umile servizio, eppure leggiadro e lieto. Il mio primo ricordo dell’eucarestia è legato alla donazione di fra’ Cirillo: non è possibile dare la vita per il mondo se non guardando e assimilandosi alla consegna totale che Gesù fa di sé nel sacramento.

Sono dovuti passare molti anni perché potessi comprendere con che profondità Dio aveva seminato in me il desiderio di servirlo guardando a quell’anziano frate. Il giorno della mia prima comunione stette al mio fianco con gioia e sapienza. Con il suo silenzio e la semplice fedeltà alla sua vocazione mi stava accompagnando nella scoperta dell’amorosa compagnia di Dio alla vita di ogni uomo. Oggi, quando apro la mia giornata con la celebrazione della messa, mi stupisco ogni volta di quel pane e di quel vino fra le mie mani, non potendo non chiedere la stessa totale donazione.

Tags:
adorazione eucaristicaeucarestiasacramenti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
3
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni