Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconNews
line break icon

Gaza: le tragedie infinite del Medio Oriente e le voci di chi è sul campo

© MOHAMMED ABED / AFP

ATS Pro Terra Sancta - pubblicato il 10/07/14

Il Medio Oriente non conosce tregua. Le emergenze umanitarie continuano su più fronti.

Il cielo di Gaza è di nuovo illuminato dalle bombe. Ieri un ordigno è esploso a pochi chilometri dal campo estivo organizzato dalle Suore del Santo Rosario a cui partecipano 157 bambini. Padre Mario, del Patriarcato latino di Gerusalemme, ha raccontato: “Eravamo al telefono con le suore di Gaza e abbiamo assistito a un’esplosione in diretta, udendo l’urlo dei bambini che si trovano in parrocchia per il campo estivo. Tutta la popolazione – ha aggiunto – è terrorizzata e non sa cosa succederà nelle prossime ore”.  

Al momento la striscia (lunga circa 40 chilometri e larga 10) conta circa 1,5 milioni di abitanti di etnia araba palestinese, di cui oltre la metà sono minorenni. Più due terzi della popolazione vive in otto campi profughi ed è composta dai rifugiati costretti ad abbandonare le proprie case in seguito alle guerre del 1948 e del 1967. L’alta densità abitativa e le difficoltà causate dal recente conflitto, dall’embargo imposto dallo Stato di Israele per motivi di sicurezza e dalle continue tensioni, rendono la Striscia di Gaza una delle zone più problematiche di tutto il Medio Oriente. La maggior parte degli abitanti vive con meno di due dollari al giorno e quasi l’80 per cento dipende da aiuti umanitari provenienti da organizzazioni internazionali e Ong.

I cristiani sono una piccola minoranza, circa 2.500. Come i cristiani palestinesi che vivono in Cisgiordania non hanno una posizione facile nel conflitto; in quanto palestinesi subiscono le conseguenze dell’occupazione ovvero del blocco israeliano; in quanto cristiani sono considerati aperti simpatizzanti dell’Occidente poiché non appartengono alla maggioranza musulmana.

L’Associazione pro Terra Sancta che da diversi anni sostiene la Parrocchia latina di Gaza City con diversi progetti rivolti alle famiglie e ai disabili, lancia un nuovo appello all’Occidente perché non abbandoni la popolazione. La situazione è difficilissima a causa degli attacchi continui e per il blocco dei prodotti di prima necessità causato dalla recente operazione “Margine protettivo” (Protective Edge).

Sostenere gli abitanti di questo lembo di terra affacciato sul Mar Mediterraneo vuol dire non perder la speranza che si possa raggiungere una giusta soluzione al conflitto attraverso i negoziati; vuol dire aiutare chi ci vive a sopravvivere.

Per maggiori informazioni: www.proterrasancta.org
Ogni contributo è fondamentale per aiutare la popolazione di Gaza.

Tags:
medio oriente
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni