Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconNews
line break icon

Papa Francesco vince anche nel Web Marketing

Mazur/UK Catholic

Aleteia - pubblicato il 09/07/14

Il premio "WebRevolution 2014" assegnato al papa perché portatore di unità e integrazione attraverso la Rete

"Una attenzione particolare, da sempre, ai temi della rete e un utilizzo delle più moderne piattaforme di comunicazioneTwitter su tutte -, in particolare con finalità legate all’integrazione e all’unione di culture e popoli anche online". Con queste motivazioni è stato assegnato a Papa Francesco il premio "WebRevolution 2014", il cui verdetto è arrivato da una giuria di esperti del settore nell’ambito della II edizione de "Il Festival del Web Marketing" che si è tenuto a Roma il 4 luglio. A riportare la notizia è Radio 105, il 9 luglio.

Espressioni come "Internet è un dono di Dio" oppure frasi legate al tema della convivenza pacifica come "Pregate per la pace #prayforpeace" o "Vogliamo che in questa nostra società, dilaniata da divisioni e da conflitti, scoppi la pace" hanno regalato a Bergoglio questo riconoscimento, non il primo, proveniente da un ente di stampo laico.

L’anno di Papa Francesco
Il premio "WebReevolution 2014" viene infatti assegnato, con cadenza annuale, a personaggi che contribuiscono, con la loro attività quotidiana, a una costante diffusione di una sana e costruttiva cultura attorno ai temi del Web, che sappia valorizzarne realmente i vantaggi e le opportunità di crescita dal punto di vista economico e sociale. E il 2014, per forza di cose, è stato l’anno di Papa Francesco. Un pontefice che ha saputo portate tante novità all’interno del Vaticano e della Chiesa universale, in particolare sul versante della comunicazione 2.0 legataalla nuova evangelizzazione.

Leggi anche:

"L’EFFETTO FRANCESCO" SUI SOCIAL NETWORK

INTERNET AMA PAPA FRANCESCO

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=LWlAi9o-74o?list=PLA169yIXPRyC9Rwv8vkuXLlT_KqH4ZfXW%5D

Tags:
internetpapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni