Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconStile di vita
line break icon

L’estate e lo Spirito Santo

Grand Velas Riviera Maya

Pippo Corigliano - Preferisco il Paradiso - pubblicato il 08/07/14

Vivere la vacanza come occasione di crescita spirituale

Il Concilio Vaticano II ha operato un cambiamento di prospettiva. Si era affermata da alcuni secoli una visione del mondo percepito esclusivamente come occasione di peccato. Una visione che non esisteva nel Medio Evo, basti pensare al cantico delle creature di San Francesco o a Santa Caterina da Siena che diceva (la cito sempre):“Tu mi dici: non vorrei essere assorbito dalle cose mondane e io ti rispondo che siamo noi che le rendiamo mondane perché tutto procede dalla bontà divina”. Essere del mondo senza essere mondano: è una prospettiva che il Concilio riafferma e che san Josemaría apriva fin dagli anni ’30. Una cosa è amare il mondo come creatura di Dio e altro è farsi dominare da una prospettiva mondana. L’antidoto è uno: la fede.
Alla vigilia di un periodo estivo è il momento di fare il punto su come affronto i giorni dell’estate. Sia in città che in vacanza tutto diventa più facile: vestirsi, mangiare, fare sport. Perfino il lavoro, quando tocca, è più rilassato. E’ il momento di puntare al meglio. Se la mia vocazione di cristiano è identificarmi con Gesù devo rendere più facile questa realtà. E’ Lui che opera: a me tocca semplificargli l’azione. Comunicarmi, leggere il Vangelo e qualche libro di spiritualità (Confessioni di S. Agostino, Ratzinger…), recitare il Rosario sotto le stelle, dedicare tempo davanti al Tabernacolo, essere più affettuoso e attento agli altri. E’ il momento dello Spirito Santo: un pilota automatico che mi aiuta a “lasciarmi andare” nel modo giusto.

Qui l'originale

Tags:
concilio vaticano iivacanza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni