Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconStile di vita
line break icon

Decalogo del seminarista

© Public Domain

Catholic.net - pubblicato il 03/07/14

Il seminario non è un luogo, è molto di più! È un'esperienza irripetibile

1. Il tempo del seminario è costituito da ore di ricerca intensa di Cristo, di incontro con Lui e con un orizzonte: lasciarsi afferrare totalmente da Lui, per poi parlare, essere e vivere in Lui.

2. Il seminario non è un luogo, è molto di più! È un’esperienza irripetibile. Un’oasi nella quale il seminarista si va configurando a Gesù, spiegando idee e soprattutto affondando nel desiderio di essere discepolo di Cristo.

3. Come i Magi, il seminarista pone i suoi occhi sul Signore; lascia l’offerta della sua giovinezza o della sua vita di fronte a quel Bambino che, essendo giovane, sarà la salvezza dell’umanità. Come i Magi, il seminarista non deve perdere di vista “la stella della fede”.

4. Gesù ama la compagnia. Non vuole portare avanti l’annuncio del Regno in modo solitario. Il seminarista, allo stesso modo, si lascia accompagnare, amare e guidare da quanti convivono con lui: formatori, professori, compagni, sacerdoti, familiari…

5. Il seminarista sa che il suo lavoro è perfezionare la propria formazione spirituale, umana e culturale. Sono risorse alle quali dovrà ricorrere il giorno in cui, prostrandosi a terra, sarà sacerdote per Dio, al servizio della Chiesa e degli uomini.

6. L’amore e la conoscenza delle Scritture, l’amore per la Chiesa e la nozione della sua storia devono portare e spingere il seminarista a comprendere il Dio rivelato in Gesù Cristo.

7. Il seminario è un periodo propizio per forgiare la personalità del futuro presbitero, una tappa in cui si dissipano dubbi e timori e in cui, lungi da sentirsi prepotente, il seminarista contempla un Gesù umile che vuole far parte della sua esistenza.

8. Chi non scopre Gesù può parlare di Lui? È in grado di dare testimonianza del suo Regno e della sua giustizia? Vivere con Cristo, scendere nel più profondo del cuore, dev’essere per il seminarista un’avventura costantemente incompiuta. Non si finisce mai di abbracciare o di conoscere totalmente Dio. Il seminario promuove, incentiva con i mezzi necessari, il desiderio di conoscere sempre più Cristo.

9. Amare Maria presuppone il fatto di accogliere una delle ultime volontà di Gesù, “Ecco tua Madre”. Il seminarista non si sente solo sulla croce, nelle prove, nella notte oscura. Maria lo accompagna sempre nella sua ricerca. Lo sostiene perché sa che il seminarista ama e vuole seguire i passi di suo Figlio.

10. I Magi, dopo l’adorazione, sono tornati alla propria terra per un’altra via. Il seminarista, dopo un’intensa tappa di formazione, adorazione, conoscenza, preghiera e maturazione personale, deve tornare alla vita per vie molto diverse da quelle che desidera il mondo. Dev’essere, soprattutto, “alter Christus”.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
sacerdozioseminaristi

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni