Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 28 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Christopher, cieco e autistico che canta per la Gloria di Dio

Aleteia - pubblicato il 02/07/14

La vita del 13enne americano ha un solo obiettivo: "Condividere la visione di Dio" attraverso il canto

Il suo obiettivo nella vita è molto chiaro: "condividere la visione di Dio" attraverso il canto. Lui è Christopher Duffley, 13 anni, cieco dalla nascita e autistico ma con un grandissimo dono: una voce angelica.

Un talento al servizio di Dio
Le disabilità fisiche e mentali non hanno impedito al talentuoso ragazzino americano di cimentarsi nel canto, e così nel corso degli anni ha incantato pubblici e platee con la sua melodiosa voce. Oggi Christopher, ormai famoso in tutti gli Stati Uniti, ha all’attivo più di 120 esibizioni, molte delle quali in ambito religioso (soprattutto cristiano-evangelico).

Nel 2013 è stato pubblicato il suo primo album, intitolato “Eyes of my heart” ricco di rimandi alla Bibbia e all’amore di Dio per gli uomini. Ma oltre alle perfomance canore, Christopher è molto attivo sul web e sui social network: ha un suo canale Youtube ed è presente sulla piattaforma religiosa di condivisione video, Godtube e su Facebook ha già 14mila fan. Christopher è anche un attivista dell’associazione di volontariato “Otto giorni di speranza”. Per il bambino, come si legge sul suo sito ufficiale e sulla pagina Facebook, la religione è molto importante: tra le sue influenze musicali un posto d’onore è assegnato alla Sacra Bibbia. 

Tags:
musicatestimonianze di vita e di fede
Top 10
See More