Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 23 Giugno |
San Giuseppe Cafasso
home iconNews
line break icon

Medio Oriente: oggi i funerali dei tre ragazzi israeliani rapiti. Raid su Gaza

© AFP PHOTO/OREN ZIV

ISRAEL, Tel Aviv : Israelis mourns and light candles in Rabin Square in Tel Aviv on June 30, 2014 after the announce that the bodies of the three missing Israeli teenagers were found. Israel confirmed finding the bodies of three teenagers who disappeared in the southern West Bank on June 12, blaming the Islamist Hamas movement for their kidnapping and murder. AFP PHOTO/OREN ZIV ++ISRAEL OUT+++

Radio Vaticana - pubblicato il 01/07/14

Israele ferma per le esequie dei tre ragazzi, ma l'azione militare non conosce tregua

di Graziano Motta

Lo Stato di Israele in lutto dopo il ritrovamento dei corpi senza vita dei tre ragazzi ebrei rapiti il 12 giugno in Cisgiordania. Secondo Israele vi sarebbero i fondamentalisti di Hamas dietro la drammatica vicenda. Immediata la rappresaglia contro le basi del movimento e rafforzata la caccia ai presunti sequestratori. Nella notte, in Cisgiordania, soldati israeliani hanno ucciso un giovane palestinese nel corso di un raid in un campo profughi a Jenin. 

Stamane Israele idealmente partecipa tutta ai funerali di  Eyal Yifrach, Naftali Frankel e Gilad Shaer – due di 16, uno di 19 anni: i loro corpi sono stati rinvenuti ieri pomeriggio in una fossa poco profonda, scavata in un wadi, il letto di un torrente, tra i villaggi di Beit Khalil e Halhul presso la città di Hebron, la regione in cui erano stati rapiti il 12 giugno mentre percorrendo la strada per Betlemme tornavano a casa dalla loro scuola rabbinica e dove per 18 giorni si erano concentrate le indagini, con l’impiego di ben 2500 uomini:  vasti rastrellamenti e centinaia di arresti, soprattutto di attivisti di Hamas. Rimasta senza esito la ricerca di due militanti  fondamentalisti sospettati di essere gli autori del crimine, le loro abitazioni sono state distrutte la scorsa notte. E una grande rappresaglia aerea israeliana investiva la striscia di Gaza, colpendo basi di Hamas da dove, da domenica, vengono lanciati in continuazione missili sulle vicine regioni dello stato ebraico.   

Nel frattempo una veglia con migliaia di partecipanti si svolgeva  nella piazza principale di Tel Aviv –  vi hanno partecipato le madri dei tre ragazzi e il presidente eletto dello stato Reuven Rivlin – mentre quello in carica Shimon Peres diceva :“La nazione intera sta scuotendo la testa con insopportabile dolore” e il premier Netanyahu in un consiglio dei ministri straordinario avvertiva: “Hamas la pagherà cara”. Un’accusa però respinta con la minaccia :”Ogni offensiva aprirà le porte dell’inferno”.

La notizia ha fatto il giro del mondo, suscitando apprensioni per una escalation delle tensioni. Fra le reazioni unanimi di dolore e sdegno quelle del presidente degli Stati Uniti, Obama: ”E’ stato un insensato atto di terrore contro giovani innocenti”, ha detto.

Qui l’originale

Tags:
israelepalestina
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
7
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni