Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 10 Aprile |
Sabato dell'Ottava di Pasqua
home iconNews
line break icon

Monaci e monache al top con birra e… cioccolato

© Smabs Sputzer

Aleteia Team - pubblicato il 27/06/14

Un altro modo di evangelizzare con gusto

Che i monaci fossero Mastri birrai non è di certo una novità. La leadership dei trappisti, soprattutto tra Belgio e Olanda, nel campo delle birre artigianali è estremamente nota. Meno conosciuta è la qualità raggiunta nella produzione di cioccolato dalle suore del monastero di Mount Saint Mary a Wertham, nel Massachussetts. Si tratta della prima comunità USA di trappiste fondata nel 1949. A riportare la news è Huffington Post il 26 giugno.

Vocazione al gusto
La produzione di cioccolato di queste religiose, con il marchio di Trappistine Quality Candy, risale agli inizi della fondazione. Oggi la massima esperta è suor Bonitas, come scrive Il Timone il 27 giugno, che ha acquisito una specializzazione nel settore a Chicago. Delle 40 monache di clausura di Mount Saint Mary, 10 si adoperano, 5 ore al giorno, per produrre cioccolato di tutti i tipi tra cui tavolette alle mandorle, cioccolatini alla nocciola, creme da spalmare. Tutto senza glutine e senza conservanti

Per la Gloria di Dio
La loro fabbrica dolciaria, che per un adeguamento agli standard legislativi è stata ricostruita nel 2011 grazie a una campagna di raccolta fondi, ha una cappella all’entrata, proprio per ricordare che anche lì, tra un cioccolatino e una barretta c’è il disegno di Dio. In più, vicino al lavandino dove le suore vanno a lavarsi le mani c’è una bellissima croce in legno con inciso "Ora et Labora" la regola benedettina che scandisce le loro giornate.

Oltre alla birra, quindi, un altro modo di evangelizzazione con "gusto"!

Tags:
cibomonaci
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
2
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
3
POGRZEB Z URNĄ
Toscana Oggi
Conservare le ceneri dei defunti in casa, ecco perché la Chiesa d...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
6
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
7
christian couple
Orfa Astorga
Coppia e religione: quando la “mescolanza” non è sana
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni