Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconNews
line break icon

Gli italiani di Londra trovano qui la loro casa

Repubblica.tv

Aleteia - pubblicato il 24/06/14

La voce di Don Carmelo, da 40 anni parroco di St. Peter’s Church: "E' pieno di giovani che vengono qui perché sono disperati"

"La mia parrocchia qui a Londra è ancora il centro di questo quartiere, ed è così dagli anni ’80, quando si è formata la Little Italy. Ma la cosa che mi commuove sono i migliaia di italiani che ancora oggi fanno sacrifici, fanno ore di viaggi per venire a Messa, lo fanno perché vogliono venire qui. Loro trovano qui la loro casa." Sono le parole commosse di don Carmelo Di Giovanni, parroco della St.Peter’s Church, la chiesa degli italiani a Londra. Don Carmelo, nato a Sangineto, nel Cosentino, da più di quarant’anni è il punto di riferimento di chi cerca fortuna nella City. A riportare la notizia è Repubblica.it il 23 giugno.

Londra non è più un’oasi di lavoro
Da sempre, dopo la messa della domenica, don Carmelo si ferma a parlare con i giovani provenienti da tutte le regioni dispensando a tutti un sorriso, un consiglio, un aiuto. Ma Londra non è più il miraggio di un tempo: "La nuova immigrazione è fatta di ingegneri, avvocati, esperti di economia. Ma adesso anche qui manca il lavoro e sempre più spesso sono costretto a pagare il biglietto di ritorno per chi non ce l’ha fatta. Qui ci sono agenzie che promettono lavoro facile nella City ma in realtà truffano la gente." Poi una battuta amara sul Bel Paese "Io amo l’Italia ma non ci vivrei mai. E’ un Paese disastrato: se sei un corrotto vai avanti."

Tags:
evangelizzazionetestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni