Aleteia
martedì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
News

Sting non vuole figli bamboccioni

© halitll

Aleteia - pubblicato il 23/06/14

Le parole della rockstar britannica "Devono lavorare. Tutti i miei figli lo sanno e raramente mi chiedono del denaro"

"Devono lavorare. Tutti i miei figli lo sanno e raramente mi chiedono del denaro. Certamente non lascerò loro fondi fiduciari". A tuonare sulle pagine del Daily Mail il 21 giugno, è la voce di Sting, ex leader dei Police e cantante di fama internazionale. Parla degli eredi, avuti da tre differenti mogli, che a quanto pare non saranno tali, almeno in senso strettamente economico. Sting ne ha ben sei: Joseph, nato nel 1976, Fucsia Katherine, classe 1982, Brigitte Michael, del 1984, il 29enne Jack, Eliot Pauline, 24 anni, e Giacomo Luke di 19. 

I figli devono guadagnarsi da vivere
Sting ha un patrimonio di 160 milioni di sterline (circa200 milioni di euro), ma i suoi ragazzi i soldi se li devono sudare: "Ho spiegato ai miei figli – dichiara – che non ci sarà molto denaro perché lo sto spendendo. Abbiamo molte spese, quello che entra viene subito utilizzato". "Devono lavorare – aggiunge – tutti i miei figli lo sanno e raramente mi chiedono dei soldi. Per questo li apprezzo e rispetto. Ovviamente sono pronto ad aiutarli se dovessero avere dei problemi ma fino ad oggi non è mai successo. Devono sapere che per avere successo devono contare solo sulle loro capacità.

Michelle Obama come Sting
Sting non è il primo (e solo) a pensarla così. Già parecchi anni fa Bill Gates scelse di limitare il lascito per i suoi figli per evitare che pianificassero una vita di sola rendita targata Microsoft. Più di recente Michelle Obama ha dichiarato che le piacerebbe vedere le figlie fare le commesse, esattamente come lei quando da giovane non aveva un centesimo in tasca.

Non dello stesso avviso è il "nostro" Lino Banfi, per lui, come ha dichiarato a Leggo, "i figli sono i destinatari naturali del nostro lavoro. Privarli dei beni materiali è inammissibile e si giustifica solo se hanno dimostrato inequivocabilmente di volerli sperperare". Lui ha già intestato tutto a Rosanna e a Walter, a lui e alla moglie è rimasto solo l’usufrutto dei beni: "E quando i ragazzi o i nipoti hanno bisogno di qualcosa – ha aggiunto – sono felice di provvedere in prima persona. Mi pare bellissimo e naturale vederli felici, tanto più che non hanno mai approfittato della mia generosità". 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
educazionemusicasting
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Religión en Libertad
Lo jihadista non è riuscito a decapitarmi: “C...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di D...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni