Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
News

Una App per le adozioni internazionali

© Rod Waddington / Flickr CC

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 20/06/14

Nasce dall'incontro tra tecnologia e Terzo settore uno strumento per le coppie che vogliono aprirsi all'accoglienza di un bambino straniero

Aprire le porte della propria casa per accogliere un bambino straniero come un figlio è un grande atto d’amore per una famiglia, ma anche l’inizio di un percorso complesso nel mondo dell’adozione internazionale in cui a volte è difficile orientarsi. Per questo l’associazione Enzo B ha creato una App informativa per le coppie che si stanno orientando all’adozione che è già online sull’App Store "Enzo B" e che sarà lanciata ufficialmente il prossimo 25 giugno.

L’applicazione permette di avere informazioni sui Paesi in cui Enzo B opera, sulla procedura adottiva, sugli incontri di orientamento e formazione rivolti alle coppie (Tmnews 19 giugno)

L’associazione Enzo B è un’organizzazione non-profit nata nel 1991 e si occupa di adozioni internazionali dal 2004. La mission, come si legge sul sito dell’associazione, è prendersi cura dei bambini, aiutandoli nelle difficoltà, promuovendone la crescita materiale e morale e tutelando i loro diritti "a partire da quello fondamentale: avere una famiglia". La sede principale è a Torino, dove si trova il “Villaggio Enzo B”, in cui alcune famiglie e volontari vivono e accolgono persone in difficoltà (www.enzob.it).

Uno spazio ad hoc dell’applicazione è dedicato alle segnalazioni degli Special Needs, bambini che hanno bisogno di una famiglia speciale in grado di accoglierli. Si tratta di minori sopra i 7 anni e/o bambini affetti da patologie reversibili e gestibili. Le coppie che hanno deciso di affidare il proprio percorso adottivo ad Enzo B potranno accedere a una versione estesa e più social della App. Sarà infatti possibile seguire la composizione del proprio dossier e scrivere una sorta di "diario" della propria adozione da mantenere privato o condividere sui social network (Tmnews 19 giugno).

“Questa App – ha spiegato la presidente dell’associazione Cristina Nespoli – nasce dalla collaborazione fra Enzo B e DraculApp, azienda leader in Italia nel settore delle applicazioni mobili per rendere semplice e fruibile in modo immediato informazioni e conoscenze sul mondo delle adozioni internazionali". "L’App – ha sottolineato Nespoli – non ha la pretesa di esaudire completamente il desiderio informativo di una famiglia adottiva, ma è un primo tentativo di innovazione e di informazione diretta e non mediata su questo tema che contiamo di migliorare anche attraverso i suggerimenti delle famiglie che la utilizzeranno" (assodigitale.it 19 giugno).

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
adozionenuove tecnologie
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni