Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Pio da Pietrelcina
home iconStile di vita
line break icon

Quelli che sanno sperare davvero

© DR

Vinonuovo.it - pubblicato il 20/06/14

Dedicato alle migliaia di giovani che in Italia si prendono cura di quegli adolescenti che «tanto dopo la Cresima non vedremo più»

di Elisa Bertoli

Sono migliaia. Sono i giovani che negli oratori di tutta Italia si occupano della crescita umana e cristiana degli adolescenti, formando un vero e proprio "esercito della speranza" per la Chiesa. Subito dopo la Cresima, accolgono i ragazzi all’interno della comunità, permettono loro di sentirsi "a casa", li accompagnano nel difficile tempo dell’adolescenza, sognano assieme a loro una vita "in formato grande". Hanno trovato nell’oratorio e, più in generale, nella vita cristiana un autentico tesoro, e non riescono a tenerselo tutto per sé: sono convinti che possa far bene a qualsiasi adolescente, anche solo per pochi anni, anche solo per poche settimane. Hanno scoperto che essere cristiani dà proprio tutto un altro sapore alla vita, e lottano perché anche altri lo possano sperimentare.

Se fossero un’azienda, sarebbero sempre in perdita, ma ormai hanno imparato a ragionare ben diversamente. Non danno retta a chi in parrocchia ripete che "tanto dopo la Cresima non li vediamo più", non ascoltano chi ricorda loro che "tanto anche se ci siete voi di ragazzi che continuano a venire in chiesa ce ne sono solo due o tre", non si abbattono nemmeno di fronte a chi pensa che "essere cristiani è da sfigati e andare in chiesa non può certo portare nulla di buono". Incassano continuamente colpi, da una società che sembra solo interessata ad apparire ma forse troppo spesso anche da quegli adulti che non riescono ad accettare una Chiesa riconosciuta e vissuta meno che in passato. Ma vanno avanti, convinti di avere qualcosa di incredibilmente importante e bello da proporre, ritrovando l’entusiasmo di ricominciare daccapo dopo ogni "bilancio in perdita".

Ricordiamoci di loro ogni volta che rischiamo di trasformarci in "profeti di sventura": essi ci ricordano invece che ogni cristiano è fatto per "sperare contro ogni speranza."

Qui l’originale

Tags:
parrocchia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni