Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconChiesa
line break icon

Padre Leocir Pessini è il nuovo Superiore Generale dei Camilliani

© camilliani

Camilliani - pubblicato il 19/06/14

Completato il processo di rinnovamento ai vertici dell'ordine dopo la crisi degli ultimi mesi

Il Capitolo generale straordinario dell’Ordine dei Ministri degli Infermi (Camilliani) ha eletto questo pomeriggio il 60esimo Superiore generale: è padre Leocir Pessini, superiore provinciale della Provincia Brasiliana.
L’elezione è avvenuta al primo scrutinio e a larghissima maggioranza, segno dell’unità dei Capitolari chiamati a scegliere la nuova guida dell’Ordine.

Nato il 14 maggio del 1955 a Santa Catarina in Brasile, padre Pessini ha emesso la prima professione nel 1975, la professione perpetua nel 1978, ed è stato ordinato sacerdote nel 1980.
Laureato in Filosofia nell’ateneo “Nostra Signora Assunta” di San Paolo in Brasile e in Teologia alla Pontificia Università Salesiana di Roma, si è specializzato in Educazione clinica pastorale, Teologia Morale e Bioetica.
È vice-rettore del centro universitario “San Camillo” di San Paolo e presidente del Camillian organization, che riunisce 56 ospedali brasiliani.
Ricopre l’incarico di direttore editoriale in due riviste scientifiche e ha all’attivo diverse pubblicazioni sui temi della bioetica, della pastorale della salute e dell’umanizzazione delle cure.

Come recita il titolo scelto per questo Capitolo straordinario (“La rivitalizzazione dell’Ordine nel IV centenario della morte di San Camillo”), il desiderio di tutti è lasciarsi alle spalle le note vicende che hanno riguardato l’Ordine negli ultimi mesi e guardare avanti con rinnovato impegno.

Un compito di grande responsabilità attende il nuovo Superiore generale e la sua Consulta (che sarà eletta a breve): aiutare i religiosi sparsi nei 40 Paesi del mondo e la grande famiglia di San Camillo a far “ri-nascere” l’entusiasmo e la gioia di servire i malati e i poveri, come hanno fatto ininterrottamente in questi quattro secoli di vita.

Tags:
camilliani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni