Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 04 Agosto |
San Giovanni-Maria Vianney
home iconNews
line break icon

Mondiali: il pallone che vale due mesi di stipendio

DR

Adidas soccer world cup 2014

Aleteia - pubblicato il 09/06/14

In Pakistan i lavoratori ricevono una miseria per realizzare il costoso pallone dei Mondiali di calcio in Brasile

di Mathilde Dehestru

Mentre si avvicinano i Mondiali di calcio – che avranno inizio il prossimo 12 giugno – cresce sempre di più il divario tra le risorse impiegate per l’evento e il tenore di vita dei brasiliani.

Nonostante i Mondiali si tengano in Brasile, è stato dimostrato che i residenti non hanno neanche i mezzi per assistere alle partite. I lavori avviati per la competizione li hanno portato ad un’espulsione per nulla pulita o semplice.

 I contestabili preparativi dei Mondiali di calcio in Brasile sono stati denunciati in tutto il mondo. Il paese emergente che ospita la Coppa del Mondo di quest’anno non è riuscito a evitare scandali.

Violenze, sfratti, diritti umani negati… il Brasile ha reso questo evento sportivo un’occasione globale per denunciare gli abusi causati dalla corruzione del vergognoso business del calcio.

Sui social network la chiamata al boicottaggio "I will not be watching the 2014 world cup" mobilita migliaia di utenti internet e l’hashtag #BoycottWorldCup2014 è in cima alle tendenze su Twitter.

L’ultimo scandalo però non si trova in Brasile, ma in Pakistan. La squadra di calcio pakistana si è classificata 159sima nel mondo e non si è qualificata per la Coppa del Mondo. Tuttavia, i lavoratori del subappaltatore Forward Sports attendono quasi con impazienza di arrivare al 12 giugno, nella loro piccola cittadina ad est del Pakistan.

La loro attenzione non si concentrerà su Messi né su Ribery, ma su Brazuca, il pallone bianco con curve nere e multicolori del colosso Adidas, nato delle loro mani.

La società pakistana potrebbe affermare di aver vinto l’appalto per la produzione del prezioso "Brazuca". Ma la decisione, giustificata dai costi di produzione estremamente bassi, non soddisfa tutto il resto del mondo.

Il prezzo della palla è più del doppio dello stipendio dei giovani pakistani che l’hanno realizzata. Mentre nei negozi questa palla viene venduta per 130 euro al pezzo, i lavoratori non guadagnano neanche 74 euro al mese per la sua realizzazione.

Tags:
mondiali di calciosport
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
6
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
7
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni