Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 18 Giugno |
Beato Joseph-Marie Cassant
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco: lo Spirito Santo ci fa parlare agli uomini nella profezia con mitezza

DR / Aleteia

pape francois 080614

Radio Vaticana - pubblicato il 08/06/14

Cristo continua ad inviare sulla Chiesa lo Spirito Santo: “senza di Lui non c’è missione”

Vieni Spirito Santo. Sulle labbra dei fedeli, quasi come una voce sola, si diffonde l’invocazione allo Spirito Santo, la cui effusione non si è limitata al giorno di Pentecoste, sui discepoli nel Cenacolo, ma è un evento “che si rinnova ancora”, ricorda Papa Francesco nell’omelia. Cristo, infatti, continua ad inviare “sulla Chiesa lo Spirito vivificante”. Tre sono gli aspetti che il Pontefice sottolinea. Lo Spirito Santo “ci insegna e ci ricorda e ci fa parlare”. E’, infatti, “più che un maestro di dottrina”, “un maestro di vita”: “il Maestro interiore” che “ci guida per il giusto cammino attraverso le situazioni della vita” e insegna a seguire Gesù. Lo Spirito Santo poi “ci ricorda tutto quello che Gesù ha detto”. E questo ricordare non si riduce ad un fatto mnemonico ma significa che “ci fa entrare sempre pienamente nel senso delle sue parole”. Tutto ciò  – sottolinea Francesco – “chiede da noi una risposta” e più questa è generosa, più le parole di Gesù diventano in noi “testimonianza”:

“In sostanza lo Spirito ci ricorda il comandamento dell’amore, e ci chiama a viverlo. Un cristiano senza memoria non è un vero cristiano: è un cristiano a metà strada, è un uomo o una donna prigioniero del momento, che non sa fare tesoro della sua storia, non sa leggerla e viverla come storia di salvezza.”

“Invece – prosegue il Papa – con l’aiuto dello Spirito Santo possiamo interpretare le ispirazioni interiori e gli avvenimenti della vita alla luce delle parole di Gesù”:

“E così cresce in noi la sapienza della memoria, la sapienza del cuore, che è un dono dello Spirito. Che lo Spirito Santo ravvivi in tutti noi la memoria cristiana!”.

Maria è la donna che dall’inizio meditava tutto nel suo cuore. “Che Lei ci aiuti – dice il Papa – in questa strada della memoria”. Ma lo Spirito Santo possiede anche un altro tratto: “ci fa parlare, con Dio e con gli uomini”. Non c’è posto per i cristiani “muti di anima”. Con Dio, lo Spirito Santo fa parlare “nella preghiera” permettendo di chiamarlo “Papà, Abbà”. Con gli altri, “nel dialogo fraterno”, “riconoscendo in loro dei fratelli”, “comprendendo le angosce e le speranze”:

“Lo Spirito Santo ci fa parlare anche agli uomini nella profezia, cioè facendoci 'canali' umili e docili della Parola di Dio. La profezia è fatta con franchezza, per mostrare apertamente le contraddizioni e le ingiustizie, ma sempre con mitezza e intento costruttivo. Penetrati dallo Spirito di amore, possiamo essere segni e strumenti di Dio che ama, che serve, che dona la vita”.

Il giorno di Pentecoste la Chiesa nasce “’in partenza’ per annunciare a tutti la Buona Notizia”. E’ “la Madre Chiesa, che parte per servire” . Il Papa ricorda anche “l’altra Madre, la nostra Madre che partì con prontezza, per servire. La Madre Chiesa e la Madre Maria: tutte e due vergini, tutte e due madri, tutte e due donne”. Papa Francesco conclude sottolineando che Gesù era stato perentorio con gli Apostoli che non dovevano allontanarsi da Gerusalemme senza aver prima ricevuto la forza dello Spirito Santo. “Senza di Lui – afferma Francesco – non c’è missione, non c’è evangelizzazione”. 

Tags:
pentecoste
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni