Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconChiesa
line break icon

Dal momento che i due coniugi sono una carne sola, può capitare che uno si salvi senza l’altro?

Doug Brown / Flickr CC

padre Angelo Bellon, o.p. - Amici Domenicani - pubblicato il 21/05/14

Le parole della Genesi non vanno intese nel senso che i due non siano più due persone, due soggetti distinti

Quesito

Gentile Padre Angelo,
ringraziandola in anticipo per la eventuale risposta le vorrei porre una domanda che mi sta a cuore ed a cui non mi sono state fornite risposte univoche. Nella Genesi leggiamo che "l'uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una carne sola" (Gn 2,24) , ma come dobbiamo intendere a livello spirituale l'espressione "i due saranno una carne sola?". Se uno dei due coniugi vive i Comandamenti del Signore ed ha una condotta umana e spirituale tale da meritarsi la vita eterna e l'altro invece vive nella indifferenza religiosa e rischia di dannarsi, la fede del primo, che è una sola carne con l'altro coniuge, garantisce la salvezza anche dell' altro, che non è religioso?
Cordiali saluti Federico


Risposta del sacerdote

Caro Federico,
1. le parole della Genesi non vanno intese nel senso che i due non siano più due persone, due soggetti distinti.
Adamo, perché è Adamo e sta parlando in maniera profetica e ispirato da Dio, dice che col matrimonio si instaura un patto indissolubile tra il marito e la moglie, in modo che essi si espropriano di se stessi, si cedono l’uno all’altro e si consegnano reciprocamente come atto di amore totale e indissolubile. “E saranno una carne sola”: questo modo di dire ritorna altre volte nella Sacra Scrittura. Nel secondo libro di Samuele si legge che “vennero allora tutte le tribù d'Israele da Davide a Ebron e gli dissero: «Ecco noi siamo tue ossa e tua carne” (2 Sam 5,1), come per digli: siamo tua proprietà, tuoi sudditi.

2. Con queste parole Adamo vuole dire che i due nel matrimonio hanno un diritto l’uno sull’altro nel medesimo modo in cui il singolo uomo ha diritto su se stesso per muoversi a proprio piacimento. Col matrimonio marito e moglie devono muoversi di comune accordo perché sono una realtà sola. Non sono tuttavia una persona sola.

3. Con l’espressione “e saranno una carne sola” si vuole vedere anche il diritto che il marito e la moglie contraggono vicendevolmente in ordine all’intimità coniugale. L’uno appartiene all’altro e l’uno si promette all’altro in maniera esclusiva in ordine alla generazione dei figli.

4. Rimangono tuttavia due persone distinte, che possono compiere percorsi diversi nell’esercizio delle virtù e quindi anche in riferimento alla propria salvezza eterna.

Ti saluto, ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo

qui l'articolo originale

Tags:
federeligione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni