Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 31 Marzo |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Il Parlamento israeliano dedicherà una sessione speciale a papa Giovanni XXIII

Giovanni XXIII

© Public Domain

Giovanni XXIII - "O Sacramento di amore resta Tu sempre in alto al vertice della dottrina e della devozione dei cattolici, senza ingombri E sciogli le nostre menti ai voli del pensiero, i nostri cuori alla dilatazione della carità, i nostri passi al compimento dei supremi ideali di giustizia e di pace sociale. Così sia. Così sia".

Fondazione Raoul Wallenberg - pubblicato il 09/05/14

Come riconoscimento della sua attività umanitaria durante la Shoah e del suo contributo all'avvicinamento interreligioso

Il 13 maggio prossimo, la Knesset, il Parlamento israeliano, renderà omaggio ad Angelo Giuseppe Roncalli in segno di riconoscimento della sua attività umanitaria durante la Shoah e del suo contributo all’avvicinamento interreligioso.

Negli anni Quaranta, mentre era delegato apostolico a Istanbul, Roncalli tese una mano solidale agli ebrei europei perseguitati dal nazismo.

In seguito, quando era già Sommo Pontefice, fu il grande promotore di un nuovo clima di dialogo, rispetto e riconciliazione attraverso la dichiarazione Nostra Aetate, documento preliminare allo storico Concilio Vaticano II.

Roncalli prese anche l’iniziativa di eliminare dalle preghiere del Venerdì Santo una menzione ingiuriosa contro gli ebrei.

L’evento del 13 maggio, sotto gli auspici del presidente della Knesset, Yuli Edelstein, conterà sulla presenza di alcuni rappresentanti della Fondazione Raoul Wallenberg, dell’ex Ministro Yair Tzaban e della professoressa Dina Porat.

Il cardinale Loris Capovilla, che è stato segretario personale di papa Giovanni XXIII, ha inviato alla Fondazione Wallenberg una lettera perché venga consegnata a Yuli Edelstein. Nel testo, Capovilla esprime il suo sostegno e la sua emozione per la realizzazione dell’evento.

Il cardinale, che ha ricevuto la Medaglia del Centenario Raoul Wallenberg nel 2013, è membro onorario del Comitato Internazionale Angelo Roncalli, nato nel contesto della Fondazione Wallenberg. Il Comitato è stato presentato a livello mondiale a New York nel 2000, nell’ufficio della rappresentanza permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite.

Eduardo Eurnekian, presidente della Fondazione Wallenberg, ha espresso la sua “profonda soddisfazione per l’organizzazione di questo degno e meritato evento in riconoscimento di uno dei grandi umanisti del XX secolo”.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
israelesan giovanni xxiiishoah
Top 10
See More