Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
home iconNews
line break icon

Il selfie fatale

© jonfeinstein

Aleteia - pubblicato il 30/04/14

L'incidente mortale della ragazza americana fa ritornare sul problema dell'ossessione per la propria immagine

Un gesto che probabilmente abbiamo fatto tutti decine, centinaia di volte. Senza pensare alle conseguenze che, però, possono essere fatali. Come per Courtney Sanford, la 32enne americana morta sul colpo in un incidente d’auto per un selfie pubblicato su Facebook con un post che diceva: "La canzone Happy mi fa felice". La ragazza è morta sul colpo. Fatale, per le forze dell’ordine, la distrazione: la giovane non aveva assunto alcol o droghe e viaggiava rispettando i limiti di velocità.

Ossessione o condivisione?
Il tema del selfie in quanto ossessione per la propria immagine è stato affrontato in questa riflessione  e di sicuro è un argomento destinato a non esaurirsi in poche battute. Non è questo il momento per fare ramanzine ma occorre andare a fondo delle ragioni per cui si compiono certe azioni, talvolta in maniera compulsiva. Perché devo far sapere a tutti cosa sto facendo, cosa sto pensando, cosa sto mangiando e dove sto andando? C’è un’origine buona: condividere una parte della propia vita. Ma fino a che punto?

Tags:
incidenteselfie
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni