Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Moscardin
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

Intimità spirituale e intimità familiare

Public Domain

<h2 class="itemTitle">Intimit&agrave; spirituale e intimit&agrave; familiare: l&rsquo;esperienza della fede e le trasformazioni dello stile nelle relazioni familiari.</h2>

Dimensione Speranza - pubblicato il 29/04/14


In primo luogo mi domando se espressioni un po’ obsolete o comunque non troppo diffuse fra i cristiani di oggi non debbano essere riproposte, non nella materialità delle parole, ma nel contenuto. Mi riferisco, in particolare, al "timore di Dio". Certo una sua riproposizione letterale probabilmente traviserebbe il senso dell’espressione originale, la quale non aveva come obiettivo quello di giungere "ad avere paura di Dio", ma di ribadire che Dio, appunto, al limite puoi negarlo, ma non declassarlo. Quando affermo che "Dio non esiste" è di Dio, appunto, che sto parlando. Che sia il Dio della teologia o piuttosto quello della teoria dei sistemi, a questo livello poco importa; e nemmeno importa se si tratta del Dio di una filosofia che non uccide la metafisica. Non può sussistere, invece, alcun "timore" all’interno di una filosofia che riconduce Dio ad una funzione linguistica o, peggio, ad una variabile provvisoria in . attesa di ricognizioni "scientifiche".

10.2 Al principio di tutto: la misericordia

In secondo luogo, mi domando se come Chiesa non dobbiamo rimettere al primo posto quello sguardo di misericordia senza il quale Gesù non si è fatto conoscere, senza il quale, dunque, pare che la verità evangelica non possa entrare nel mondo. Non può esistere (cristianamente) nessuno spazio umano che sia estraneo al Vangelo, ma se ciò comporta che (dal singolo cristiano fino alla Chiesa) ci si senta investiti del compito di avere "sempre da dire" su tutto, in particolare di questi tempi nei quali obiettivamente non poche istanze portate avanti dal cristianesimo vengono contrastate quando non irrise, non si rischia di finire per comportarsi esattamente come quella "cultura del controllo" che pretenderebbe aggirare il mondo del limite? E non si correrà un rischio, assai più pesante, di mostrare un volto di Chiesa che non ha più misericordia soprattutto con coloro che per ragioni diverse si chiamano fuori?

10.3 Obbedire alla storia

In terzo luogo, in un mondo fortemente virtualizzato quella differenza strutturale e ineliminabile nei modi di conoscere la realtà può esasperarsi sino a diventare conoscenza di mondi paralleli e non comunicanti. Ritengo che uno stile autenticamente cristiano, oggi, in famiglia, cominci anche dalla riscoperta della concretezza delle cose. Affinché, pur nella diversità delle rappresentazioni individuali (che è, appunto, inevitabile) si giunga a interagire con ciò che è a contatto, il più possibile con i tempi, gli spazi, le cose, le persone, così come sono. La diversità dell’altro (che è anche sessuale)17 allarga la conoscenza che io ho della medesima realtà e anche se non prende nemmeno deve prendere) il posto della mia, dovrebbe condurmi a considerare che ciò che io vedo, sento, sperimento, non è l’ultima parola sul mondo, sull’altro, su Dio stesso. Se tuttavia, l’interazione avviene con mondi fittizi, allora rischiamo di non avere più un mondo reale con cui interagire. Da ciò anche la condivisione e perciò la comunicazione rischia diventare impossibili o insostenibili, perché si perdono i punti di contatto.

Faccio un esempio concretissimo: la scelta di andare in vacanza in un paese dell’Africa o dell’America Latina perché il mare è bello e perfino più bello di quello di casa nostra e perché il costo del viaggio paradossalmente è anche minore, non è ovviamente una scelta "sbagliata", però… ciò che vedrò non sarà "ciò che realmente è", ma una porzione di occidente virtuale in un contesto di clima, di costi, etc., di cui l’occidente non dispone, in questa stagione dell’anno o… mai.

Il rischio (anche educativo) è quello di giungere a pensare che sia il mondo a seguire me, e non viceversa. Certo il tour operator non mi mostrerà gli sterminati quartieri di baracche delle periferie, a poche centinaia o forse decine di chilometri dalle spiagge incantate. Eppure il mondo "così com’è", è anche quello, anche se da ciò ciascuno vedrà e vivrà un’esperienza diversa da ciascun altro.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
Tags:
famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
CONFESSION, PRIEST, WOMAN
Gelsomino Del Guercio
Segreto, psicologo e assoluzione: 3 consigli per una corretta Con...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni