Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 21 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

La tecnologia leggerà mai le nostre emozioni?

joypad

© IntelFreePress

Aleteia - pubblicato il 10/04/14

Un joypad che riconosce lo stato d'animo pone una riflessione sul nostro modo di vivere

Dopo il software per interagire con i defunti ora il joypad per sentire il nostro stato d’animo. Realizzato all’università di Stanford è uno strumento che si pone a metà fra gioco e esperienza sensoriale.

Bio Gamepad
Si tratta, come riportato da ItaliaGlobale.it il 10 aprile, di un joypad che, mentre giochiamo ad un videogame, riesce a ‘sentire’ le nostre emozioni adeguando il gioco e i suoi ritmi a come ci sentiamo al momento; aggressività, tristezza, allegria, coraggio e così via. In sostanza, lo stato d’animo del giocatore diventa parte integrante del gioco e così il giocatore stesso diventa, virtualmente, conduttore dei ritmi del gioco. 

Sistema nervoso sotto controllo
Il “Bio Gamepad”, realizzato per l’appunto in collaborazione con Texas Instruments, registra i cambiamenti del nostro sistema nervoso autonomo grazie ad una placca in acciaio alla base del joypad, fornita di sensori intelligenti e capaci di captare vari segnali come sudorazione, battito, calore e così via. La nuova generazione di videogames del tutto interattivi a livello cerebrale sembra essere vicina alla sua realizzazione.

Sostituto della persona?
La presenza della tecnologia nel nostro vivere ha un duplice aspetto. Un aiuto a migliorarela vita pratica: pensiamo agli spostamenti, agli acquisti, alle forme di comunicazione o alla possibilità di confrontare servizi e prodotti in pochissimo tempo. E dall’altro la scelta di farla diventare un sostituto della persona umana, nella sua accezione più profonda. La partita si gioca proprio qui. Arrivati a questo punto non serve scandalizzarsi ma piuttosto affrontare a viso aperto la realtà, giudicando ciò che è buono e ciò che non lo è a partire da sè stessi. Non da una moda. Ma dai bisogni elementari che ogni uomo ha dentro il proprio cuore.

Tags:
tecnologiavalore della persona
Top 10
See More