Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 26 Luglio |
Santi Gioacchino e Anna
home iconNews
line break icon

In Terra Santa con Papa Francesco? Partecipa al concorso!

Mykhailo Svyrydovych / Flickr / CC

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 09/04/14

Il Ministero del Turismo israeliano ha messo in palio un viaggio per due persone nei giorni e nei luoghi della visita di Bergoglio

Per andare in Israele nei giorni in cui ci sarà Papa Francesco (24-26 maggio) si può anche partecipare ad un concorso e vincere il viaggio. Ma non è un’iniziativa di qualche organizzazione cattolica che si dedica ai pellegrinaggi, né di istituti religiosi, né di giornali della Chiesa. Il concorso è stato lanciato dal Ministero del Turismo di Israele con modalità del tutto inedite.

Dopo le minacce della cancellazione del viaggio a causo dello sciopero dei diplomatici israeliani che da mesi chiedono aumenti di stipendio, dopo il rientro dello sciopero, perché gli aumenti sono stato ottenuti, ecco il concorso, quasi che sia un modo per riparare alle emozioni (negative) provate dall’altalenante intreccio delle notizie. Il viaggio sarà per due persone, nello stesso periodo del Papa e negli stessi luoghi. Dunque non ci sarà solo Israele, ma anche Amman, che è la capitale della Giordania, e Betlemme, che si trova nei territori sotto il controllo dell’Autorità nazionale palestinese.

Il Ministero del Turismo precisa anche che il viaggio servirà per commemorare “il 50° anniversario dello storico incontro avvenuto a Gerusalemme tra Papa Paolo VI ed Atenagora, Patriarca di Costantinopoli”. Per partecipare al concorso- si legge in una nota del Ministero ripresa dall’agenzia Ansa – “bisogna accedere su Instagram e caricare un video di 15 secondi che illustri il motivo per cui si vuole visitare la Terra Santa e contrassegnare il video #popeintheholyland. Il concorso sarà «on air» fino al 15 aprile 2014(ansa.it 8 aprile). Il link è il seguente: https://www.facebook.com/HolyLandPilgrim/app_699553843429071

Interessante è la modalità di selezione dei vincitori attraverso la produzione di un video nel quale si dovranno spiegare le motivazioni per le quali si vuole visitare la Terra Santa. Poi una commissione selezionerà il video vincitore del viaggio tra i dieci che ricevono il maggior numero di “mi piace”. Sono due, quindi, i passaggi, poiché prima occorre produrre il video e poi farlo conoscere amici della rete per ottenere una prima approvazione e quindi sperare nella bontà degli esaminatori israeliani. La notizia è stata rilanciata da molte agenzie di stampa (ansa.it; adnkronos.com 8 aprile) e da siti specializzati in turismo (guidaviaggi.it 8 aprile; travelnostop.com 9 aprile).

La conferma del viaggio del Papa e il concorso hanno permesso a  Tzvi Lotan, direttore dell’Ufficio israeliano per il turismo di fare il punto sul movimento turistico: “Il 2013 è stato un anno molto buono per Israele”. La destinazione ha accolto 3.540.000 visitatori cui il 53% cristiani, la metà dei quali cattolici e il 28% ebrei. Il 60% dall’Europa, con la Russia al primo posto seguita da Francia, Germania e Uk, e il 30% dall’America, soprattutto dagli Usa. «Gli italiani – ricorda – sono stati 173mila, il 2% in più rispetto al 2012, ed è iniziato bene anche il 2014”(lagenziadiviaggi.it 9 aprile 2014).

Tags:
papa francescoterra santa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
4
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
5
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
6
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
7
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni