Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Il sacerdozio femminile, chiave per porre fine alla violenza domestica?

The Key to Ending Domestic Violence Is Womenpriests Jeffrey Bruno – it

Jeffrey Bruno

Brantly Millegan - Aleteia - pubblicato il 04/04/14

Da ciò, però, non deriva il fatto che le donne possano e debbano essere sacerdoti. Perché? Perché uomini e donne sono diversi e hanno ruoli complementari.

A molte orecchie moderne suonerà come una contraddizione. Come possono uomini e donne essere uguali se sono diversi? Perché l'uguaglianza non significa identità.

È particolarmente strano che il secolarismo, che in genere opera in base a una visione materialista del mondo, neghi spesso uno dei fatti materiali più ovvi relativi agli esseri umani: che gli uomini e le donne sono oggettivamente diversi. E a causa di queste differenze reali, ci sono alcune cose che sono riservate a un sesso o a un altro, e questo va bene.
Ad esempio, è una grave ingiustizia che gli uomini non possano partorire figli? Se accettiamo questo fatto siamo “schiavi della biologia”? Dovremmo, quindi, perseguire tecniche che consentano all'uomo di “affrancarsi” e mettere fine a questa ingiustizia?

Ovviamente no. L'incapacità di partorire figli non è per gli uomini una perdita maggiore del fatto di non poter volare. Non sono conformi alla natura dell'uomo.

La Chiesa non afferma che le donne mancano dell'intelligenza o delle capacità manageriali per svolgere il tipo di cose che fanno gli uomini, come Carter sembra far intendere. Non è assolutamente questo (e infatti, anche se un uomo vuole diventare sacerdote deve dimostrare di avere le capacità giuste, perché non tutti gli uomini sono tagliati per fare i sacerdoti). La Chiesa, piuttosto, afferma che il sacerdozio è intrinsecamente maschile per ciò che un uomo è piuttosto che per ciò che fa. Più specificatamente, il sacerdote va le veci di Cristo come sposo della Chiesa sposa, e Cristo era un uomo (sì, gli sposi possono essere solo uomini).

La stessa Bibbia, che come dice giustamente Carter insegna che uomini e donne sono uguali nella dignità, insegna chiaramente anche queste cose, soprattutto nelle lettere di San Paolo. L'esempio più chiaro di come la Chiesa dovrebbe agire nello scegliere i propri sacerdoti viene da Gesù stesso.

I membri del clero sono oggi successori degli apostoli, che erano discepoli scelti da Gesù per guidare la Chiesa – ed erano tutti uomini. Sul caso di “Giunia”, per i più ferrati sulla questione, Jimmy Akin spiega che il nome può essere sia maschile che femminile e che il versetto potrebbe non identificare in quella persona un apostolo. Oltre a questo, se Gesù ha davvero ordinato ugualmente uomini e donne come apostoli, avremmo più prove di un unico versetto vago. Negli ultimi duemila anni, la Chiesa ha seguito l'esempio di Cristo senza eccezioni.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
sacerdozio femminileviolenza contro le donne
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni