Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 14 Maggio |
San Mattia
home iconChiesa
line break icon

Ostensione della Santa Corona di spine in Francia

© P.RAZZO/CIRIC

<span>March 21th, 2014: Veneration of the Crown of Thorns in Notre Dame Cath. for the 800th anniversary of the birth and baptism of Saint Louis. Paris (75) France.</span>

Aleteia - pubblicato il 01/04/14

Si può venerare nella cattedrale di Notre Dame il venerdì

In occasione degli 800 anni dalla nascita e dal Battesimo di San Luigi, l'antica reliquia che molti cristiani venerano come la Corona di spine di Gesù Cristo è uscita la settimana scorsa dalla cattedrale di Notre Dame di Parigi (Francia) per essere venerata a Poissy, insieme a migliaia di fedeli e al vescovo di Versailles.

La Santa Corona in genere non esce dalla cattedrale parigina (lo ha fatto per il 700° anniversario del suo arrivo in Francia e nel 1997, quando si è celebrata la Giornata Mondiale della Gioventù a Parigi), ma viene presentata al pubblico a Notre Dame i venerdì di questa Quaresima e i primi venerdì del mese alle 15.00, e il prossimo Venerdì Santo dalle 10.00 alle 17.00, in occasione dell'anno giubilare per gli 850 anni del tempio francese.

La cosiddetta Santa Corona è costituita da un cerchio di giunchi, uniti da fili d'oro, di un diametro di 21 centimetri, sul quale si troverebbero le spine (che nel corso dei secoli si sono disperse per le donazioni degli imperatori di Bisanzio e dei re di Francia). Dal 1896, la corona è conservata in un tubo di cristallo e oro coperto da una ricca ornamentazione.

A Notre Dame sono conservate e presentate alla venerazione dei fedeli anche altre reliquie importanti della Passione di Cristo: un pezzo della croce e un chiodo della Passione.

Secondo quanto spiega la pagina web della cattedrale parigina, la venerazione di questi strumenti della Passione di Cristo viene menzionata dal IV secolo nei racconti dei pellegrini che si recavano a Gerusalemme. In concreto, si parla della Vera Croce scoperta da Sant'Elena, madre dell'imperatore Costantino, poco dopo il Concilio di Nicea dell'anno 325.

Tra il VII e il X secolo, le reliquie sono state portate progressivamente a Costantinopoli, nella cappella degli imperatori bizantini, per preservarle dai saccheggi simili a quello subito dal Santo Sepolcro durante le invasioni persiane.

Nel 1238, l'imperatore latino di Bisanzio Baldovino II di Courtenay, che versava in grandi difficoltà economiche, offrì la Corona di spine al re di Francia Luigi XI, e il futuro San Luigi accettò di acquistarla.

Nel 1241 le reliquie furono portate solennemente dalla Siria e da Costantinopoli in Francia. Il re francese accorse a ricevere queste reliquie sacre ed egli stesso entrò a Parigi con esse, scalzo, depositandole in modo provvisorio nella cappella di San Nicola del suo palazzo, mentre si costruiva una cappella degna delle reliquie.

Quest'ultima è la Sainte-Chapelle, chiamata anche Cappella Reale, un tempio gotico situato nell'Île de la Cité, al centro di Parigi, e considerato una delle opere più importanti dello stile gotico. Oggi la reliquia è custodita lì, e le pareti sono state sostituite da finestre che filtrano la luce attraverso vetrate policrome.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
francia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni