Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconNews
line break icon

Salvare il pianeta: la sfida definitiva per l’umanità

达 李

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 29/03/14

In realtà occorre lo sforzo di tutti. E occorre un cambiamento di mentalità rispetto ai consumi. A partire dai codici simbolici, ancora tarati, ha sottolineato Luigino Bruni, professore di economia politica e coordinatore della commissione internazionale EdC, sul concetto di "abbondanza" per cui tanto più si ha, tanto meglio si sta. E' vero, inoltre, che il consumo è legato a un orizzonte temporale: se non c'è visione di futuro, l'homo oeconomicus tende a consumare tutto e subito. Per questo mal ce ne incoglie dell'aver affidato la politica e la sostenibilità ambientale agli economisti che, per definizione, non hanno una visione di lungo respiro. Quali sono le implicazione concrete di policy per la famiglia? E' necessario, secondo Bruni, "spostare il consumo dai beni privati a quelli comuni". Avete presente i bambini che giocano ognuno per conto proprio con cellulari, computer e giochini elettronici? Bisogna metterli a giocare insieme. Perchè "la cooperazione si impara giocando e i bambini che giocano da soli saranno da grandi lavoratori narcisisti, senza la capacità di cercare insieme agli altri soluzioni a i problemi". Per questo occorre, tra l'altro, un "patto rinnovato" tra famiglia e scuola dove dovrebbero entrare materie come educazione al consumo e rapporto con i beni la cui importanza non è più eludibile.

"Dobbiamo scendere in campo perchè questa è l'Incarnazione, dobbiamo sporcarci le mani per cambiare. La dottrina sociale della Chiesa – ha sostenuto Leonardo Becchetti, ordinario di economia politica all'Università di Tor Vergata – ha oggi tutti gli strumenti per portare soluzioni ai problemi di sostenibilità sociale e ambientale che abbiamo". E' necessario "allargare gli orizzonti, lottare contro visioni anguste della persona, dell'impresa e del valore che non è solo il flusso di ricchezza creata ma lo stock dei beni spirituali, ambientali, economici, culturali di cui una comunità può godere". Questo concetto di valore è centrale per la sostenibilità ambientale e per realizzarlo occorre mettere insieme tutte le forze, le imprese, le istituzioni e i cittadini: "non si può demandare tutto alla politica – ha sottolineato Becchetti – perchè i politici non possono farcela da soli e invece bisogna sollecitare l'azione dei cittadini dal basso". E' quel che viene definito "votare con il portafoglio e con il mouse", cioè premiando con le nostre scelte di consumo e di risparmio le aziende che compiono scelte di sostenibilità ambientale "trasformando l'etica in un fattore competitivo". Non è solo teoria o un auspicio: ci sono esempi molto concreti come "ciò che abbiamo realizzato con 'Slot mob', la campagna partita in tutt'Italia e con la quale abbiamo dimostrato cosa significa votare con il portafoglio portando centinaia di ragazzi nei bar dove sono state tolte le macchinette dell'azzardo. Sullo stesso tenore la campagna di Oxfam che ha fatto una classifica tra aziende produttrici di prodotti della prima colazione circa la sostenibilità ambientale di questi prodotti. A un anno di distanza ci sono stati 400 mila messaggi inviati dai cittadini alle aziende meno performanti dal punto di vista della sostenibilità e 9 aziende su 10 hanno cambiato i loro protocolli. Sono modalità si azione che dobbiamo sempre migliorare e raffinare perche decisive per portarci all'obiettivo e stimolare il cambiamento nelle istituzioni".

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
ambienteeconomiaetica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni