Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Luglio |
San Pietro Crisologo
home iconStile di vita
line break icon

Una donna sente per la prima volta e si commuove

DR

Aleteia - pubblicato il 28/03/14

Affetta dalla sindrome di Usher, una quarantenne inglese non aveva mai sentito alcun suono fino a che...

Solo sette parole, i giorni della settimana, declamati da una terapeuta inglese e ascoltati per la prima volta dalla paziente Joanne Milne, sordadalla nascita. Un episodio che, in qualche modo, fa rieccheggiare il miracolo di Gesù con il sordomuto.

Emozione e stupore
Affetta dalla sindrome di Usher, la quarantenne non aveva mai sentito alcun suono ma grazie all'impianto di una protesi la donna ascolta per la prima volta. L'emozionante momento è stato filmato dalla terapeuta, pubblicato per la prima volta sul sito del quotidiano inglese Daily Mail e riproposto da Repubblica.it il 27 marzo.

Effatà!
Un gesto che fa affiorare alla mente la guarigione del sordomuto che è riportata sui Vangeli. Provate per un istante a immaginare come si è sentito quell'uomo quando Gesù, dicendo "Effatà!"cioè "Apriti", lo ha guarito! 

Tags:
commozionedonnesalutesordita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni