Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconNews
line break icon

Il premier britannico: gli aborti selettivi sono “orribili”

PD

Catholic News Agency - pubblicato il 25/03/14

“Non è un dibattito sugli aspetti positivi e negativi dell'aborto, ma una questione di violenza contro le donne prima ancora che nascano”

Il premier britannico David Cameron ha criticato l'aborto selettivo in base al sesso definendolo una “pratica semplicemente orribile”, e ha affermato che il Governo britannico lavorerà per contrastare questa pratica illegale.

Cameron ha detto al Parlamento il 19 marzo che il funzionario medico capo britannico, Dame Sally Davies, e il Dipartimento della Salute stanno preparando una guida per i medici circa gli aborti selettivi in base al sesso, per contrastare la pressione su alcune donne in gravidanza perché abbiano figli anziché figlie, riferisce il quotidiano britannico The Independent.

Il Ministro del Parlamento Paul Uppal aveva interpellato il Primo Ministro sulla pratica.

“Ho parlato con persone che mi hanno detto che avviene e mi fido di ciò che dicono. È una pressione molto sottile sulle donne perché abbiano figli maschi”, ha detto Uppal a The Independent. “L'aspettativa è lì, l'ho verificata di persone”.

Uppal, che ha un background Sikh, ha affermato di voler “combattere la pressione culturale nelle famiglie perché abbiano figli maschi”. Le donne, ha aggiunto, a volte sono sottoposte a pressioni “per abortire i feti se sono femmine”.

Un'analisi del 2011 relativa a Inghilterra e Galles indica che 4.500 femmine potrebbero “mancare” all'appello a causa delle pratiche di aborto selettivo in alcune comunità etniche nel Regno Unito e oltremare. Secondo il Daily Mail, questa pratica è più diffusa tra le famiglie con origini sud-asiatiche o afghane.

In alcune zone del Regno Unito potrebbero esserci 120 maschi ogni 100 femmine tra i secondi figli delle famiglie, continua il Daily Mail. Il rapporto naturale tra i sessi è 105 maschi per 100 femmine.

Il Ministro della Salute britannico Earl Howe ha affermato che non ci sono prove che nel Regno Unito vengano effettuati aborti selettivi in base al sesso, osservando che ci sono altre spiegazioni per questi dati. Una donna britannico-asiatica, madre di tre figli maschi, ha riferito tuttavia a The Independent di aver avuto due aborti dopo che la famiglia del marito aveva scoperto che era incinta di una figlia.

“Sono nuovamente incinta e sono terrorizzata all'idea che possa succedermi un'altra volta”, ha confessato.

Indagini “clandestine” del Daily Mail hanno scoperto anche medici disposti a effettuare aborti selettivi in base al sesso.

Rani Bilkhu, dell'associazione caritativa a favore delle donne Jeena International, ha detto al Daily Mail a gennaio che “il Governo non può più nascondere questa pratica sotto il tappeto come ha fatto finora. Si nasconde dietro la correttezza politica per placare certe comunità di migranti che praticano quello che definisco 'terrorismo del grembo'”.

“Non è un dibattito sugli aspetti positivi e negativi dell'aborto, ma una questione di violenza contro le donne prima ancora che nascano”, ha dichiarato.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
abortofemminicidiogran bretagna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni