Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La Caritas di Lipari lancia un progetto per padri separati

Keoni Cabral
Condividi

Lo scopo? Offrire loro una casa per il primo anno dopo la fine del matrimonio

Un tempo e uno spazio per riorganizzare una vita andata a rotoli, una casa dove trascorrere il primo anno dopo la fine del matrimonio. E' quanto prevede un progetto per padri separati lanciato dalla Caritas diocesana di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela.

“In questi ultimi anni – spiega il direttore della Caritas, padre Gaetano Tripodo – le famiglie sperimentano grande fragilità e sofferenza. Non solo a causa della crisi economica, ma anche per le numerose separazioni e il crescente numero di divorzi, immagine di una società sempre più secolarizzata e individualista”.

“L’auspicio – conclude padre Tripodo – è che, attraverso questo progetto, la Quaresima di carità 2014 possa essere occasione per esprimere la generosità dell’intera comunità cristiana”.

Per informazioni e donazioni www.caritasdiocesanamessina.it
 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.