Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconApprofondimenti
line break icon

La Manif Pour Tous vuole porre le basi di una nuova politica familiare

Paul Malo / Aleteia

Grenelle de la famille 1

Aleteia - pubblicato il 16/03/14

Presentati 10 principi e 38 proposte elaborati dai francesi alla Maison de la Mutualité a Parigi

di Judikael Hirel

Nessuna manifestazione, nessuna bandiera blu o rosa, ma un’atmosfera degna di una sala concerti. Nella sala strapiena della Mutualité è stato presentato il Manifesto per la famiglia e per il bambino, redatto dopo un centinaio di riunioni pubbliche.

La Manif Pour Tous aveva lanciato, nell’autunno 2013, un processo democratico partecipativo: il Dibattito sulla Famiglia. Richiamando tutti i francesi a partecipare, li invitava a riflettere riguardo la posizione e il ruolo della famiglia nella società moderna, a esprimere la propria visione degli obiettivi della politica familiare e a elaborare delle proposte.

L’esercizio è doppiamente particolare: innanzitutto perché ci si aspetterebbe che fosse il governo ad organizzare un evento del genere, soprattutto considerando la sua propensione a proporre testi riguardanti la famiglia. Ma, come ha ricordato Ludovine de la Rochère, Presidente di La Manif Pour Tous, nessun governo o partito ha mai organizzato, in Francia, un dibattito sulla famiglia. Seconda particolarità: è molto raro, anzi eccezionale, che un movimento sociale nato per le strade in un contesto di forte aggressività non solo si stabilizzi nel lungo periodo, ma in più trasformi la propria capacità di mobilitazione e contestazione (pacifica) in riflessione strutturata. Così, un movimento sociale spontaneo, La Manif Pour Tous, porta a termine la propria trasformazione diventando oggi una forza di proposizione di un’altra politica familiare, pensata per e con i francesi.

Dominique Bertinotti, ministro delegato alla famiglia, invitata più volte ha alla fine, come ci si aspettava, lasciato un posto vuoto nella prima fila della Maison de la Mutualité. Ad ogni modo riceverà le proposte del Manifesto per la famiglia e per il bambino, che verrà inviato anche a tutti i parlamentari e al Presidente della Repubblica, insieme ad una nuova richiesta di incontro. In effetti, non c’è stato alcun seguito alla lettera inviata da La Manif Pour Tous in seguito alle ultime manifestazioni del 2 febbraio.

Coppia, filiazione, educazione, rappresentatività, solidarietà, libertà, fiscalità… sono questi i contorni di una politica audace e coerente per la famiglia e per il bambino, disegnati a Parigi, – sottolineano i responsabili di La Manif Pour Tous in un comunicato -. La famiglia è la base fondamentale di ogni società: fonte di ricchezze umane, culturali e economiche; luogo privilegiato di solidarietà, dignità, libertà e amore. Costruisce il futuro della società accogliendone ed educandone i figli, cui insegna a diventare adulti responsabili. Eppure, fino ad oggi, nessun governo ha mai consultato i Francesi a tale proposito. E al contrario, il governo attuale agisce da ‘cavaliere solitario’: rifiuta di ascoltare i Francesi nonostante elabori progetti che riguardano la famiglia”.

Intendiamo contribuire attivamente all’elaborazione di una politica familiare audace. È il senso del nostro Manifesto per la famiglia e per il bambino che promuoveremo adesso presso gli eletti e in particolare i parlamentari”, spiega la presidente di La Manif Pour Tous.

I principi e le proposte nate da questo Dibattito sulla Famiglia rappresentano una base ancorata alla realtà e alla libertà e che si ritrova nei grandi testi fondatori del Diritto e quindi nei valori universali dell’umanità. L’obiettivo è di favorire un ambiente legale e amministrativo che possa permettere uno sviluppo migliore della famiglia e del bambino tenendo conto delle famiglie separate e/o ricomposte così come dei bambini privi di un ambiente familiare stabile.

Le proposte elaborate dai Francesi sono diverse e indirizzate a facilitare concretamente la vita delle famiglie: sviluppare, per i futuri sposi, la preparazione al ruolo di moglie e marito e di genitori; promuovere la mediazione preventiva per le coppie in difficoltà; istituire in Parlamento una delegazione permanente per la famiglia e per i diritti del padre, della madre e del bambino; per quanto riguarda le famiglie ricomposte, riservare all’eventuale delegazione una parte di autorità parentale sugli aspetti della vita corrente precisando chiaramente che anche in questi casi il padre e la madre continuano ad essere i soli a detenere pienamente e interamente tale autorità….

Tags:
famigliafranciaideologia gendermanif pour tous

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni