Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Ora Apple vuole salvare la vita

http://patrickpadley.com/2012/09/07/top-5-best-catholic-iphone-apps/
Condividi

Cupertino ha brevettato una nuova tecnologia in grado di capire se una persona è in pericolo

L'iPhone del futuro potrebbe diventare un salva-vita. Apple, come rileva il blog AppleInsider, ha depositato un brevetto per una nuova tecnologia in grado di capire dai dati di sensori integrati nel melafonino se il suo possessore sta subendo un attacco fisico, dall'incidente in auto a emergenze mediche o aggressioni. Quando il sistema rileva il problema, dal dispositivo parte l'allerta per i soccorsi, via chiamata o altro mezzo di comunicazione.

Un allarme con Gps per le emergenze
E' previsto, come scrive Repubblica il 7 marzo, anche una sorta di "allarme-conto alla rovescia" che l'utente deve disattivare se non si trova effettivamente in pericolo. Una volta attivato, il salvavita fa partire automaticamente una chiamata d'emergenza e il dispositivo utilizza i dati del Gps per inviare la propria posizione al contatto più vicino fra quelli di una lista indicata. Per ora si tratta solo di un brevetto e non è ancora chiaro se Apple svilupperà un'applicazione per la prossima versione del sistema operativo iOS.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni