Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconApprofondimenti
line break icon

E se in questa Quaresima facessimo un po’ di “elemosina spirituale”

© PublicDomainPictures

Juan Ávila Estrada - Aleteia - pubblicato il 07/03/14

Non basta la solidarietà economica, serve anche la solidarietà spirituale; l’una deve essere accompagnata dall’altra: un pezzo di pane e una pacca sulla spalla; un pezzo di terra per gli sfollati e un richiamo per chi opera il male. Predicare il nome di Cristo a quanti non lo conoscono non può essere parte di un “hobby” per i momenti di ozio, ma un dovere morale di chi sente l’altro come un proprio simile. Il dolore solidale per quanti non hanno il necessario deve estendersi a coloro per i quali il vuoto del cuore fa sì che tutto ciò che si ha sia nulla, proprio perché nulla di ciò che c’è è capace di soddisfare le necessità spirituali più pressanti del cuore. Avere senza essere è come una scatola senza contenuto e un corpo senz’anima. Chi vuole vivere una Quaresima che rinnovi davvero deve toccarsi non solo le tasche, ma anche la coscienza e la volontà per tendere la mano a quanti hanno più bisogno di noi proprio perché, pur avendo tutto, possono sentire che la loro vita non ha senso solo perché non hanno né conoscono il Signore.

Hai mai pensato a un pasto preparato in modo squisito, con gli ingredienti più selezionati, ma che una volta provato si scopre che manca di sale? Ha tutto ma gli manca quella cosa così semplice ed economica che cambia completamente il suo sapore. Non ci sono solo persone danneggiate a livello materiale, ma anche persone che lo sono a livello spirituale: quelli che sono stati devastati da tsunami morali, da peccati di grande peso che non sono capaci di alzare la testa e sentono il peso della vita come un enorme masso che ogni giorno li schiaccia di più. Prestiamo attenzione a tutti questi nostri fratelli e membri della nostra famiglia ai quali fa paura guardarsi allo specchio per la semplice ragione di vedere il proprio peggior nemico e aguzzino. Hanno bisogno di incontrare qualcuno che non sia il loro poliziotto ma il loro guardiano, qualcuno che si preoccupi per loro e si addolori per ciò che capita loro; qualcuno che non si preoccupi solo del fatto che abbiano mangiato, ma anche del fatto che stiano bene con Dio.

La Quaresima non è solo per “smettere di fare”, ma innanzitutto per guardare “cosa si può fare”. Guardatevi intorno e scoprirete il volto di chi aspetta voi e me.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
elemosinapasqua cristianaquaresimarisurrezione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni