Ricevi Aleteia tutti i giorni
Aleteia

“Santo Padre, guardi il mio film su Noè” firmato Russell Crowe

Paramount Pictures
Condividi
Commenta

L'attore ha twittato al Papa per chiedergli di vedere il suo nuovo kolossal biblico

“Caro Santo Padre […] Il messaggio di Noah è potente, affascinante, risonante”. Il tweet è di Russell Crowe ed è diretto all'account @Pontifex.

L'ex Gladiatore è deciso a convincere il Papa a vedere il suo nuovo kolossal biblico, il film di Darren Aronofsky che lo vede nei panni di Noé. Il regista lo presenta in preda a strani sogni e visioni, poco prima del diluvio universale, nel momento in cui Dio gli ordina di costruire l'Arca.

La pellicola, in uscita negli USA dal 28 marzo, arriverà nelle nostre sale due settimane dopo. 

Il film sta già dividendo gli spettatori più religiosi, sebbene gli ultimi sondaggi della Paramount Pictures dicono che 4 credenti su 5 appassionati di cinema sono interessati a vedere il film. Tuttavia alcuni cristiani nutrono forti dubbi sulla bontà della pellicola, sostenendo che si allontana troppo da quello che c'è scritto nella Bibbia per favorire la spettacolarizzazione e renderlo più appetibile al grande pubblico.

Se Papa Francesco accettasse di vedere il film, sarebbe una benedizione urbi et orbi per un film che racconta la storia di uno dei grandi patriarchi di tutte le religioni (ebrea, cristiana e islamica).

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni