Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 28 Febbraio |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Papa Francesco esorta all’unità dei cristiani via smartphone

Religion News Service - pubblicato il 21/02/14

Durante un incontro con Anthony Palmer, un vescovo e rappresentante ecumenico internazionale

di Eric J. Lyman

In un video insolitamente informale realizzato su uno smartphone tenuto da un pastore pentecostale, papa Francesco ha esortato tutti i cristiani a mettere da parte le loro differenze, spiegando il suo anelito all'unità dei cristiani.

Il video, di sette minuti e che è stato postato su YouTube, è stato realizzato durante un incontro del 14 gennaio con Anthony Palmer, un vescovo e rappresentante ecumenico internazionale presso la Comunione indipendente delle Chiese Episcopali Evangeliche. Secondo i media italiani, il papa e Palmer si sono conosciuti quando Jorge Mario Bergoglio era arcivescovo di Buenos Aires.

Nelle sue considerazioni, parte di un video di 45 minuti, Francesco spiega in italiano che tutti i cristiani sono da biasimare per loro divisioni e che prega il Signore “perché ci unisca tutti”.

“Avanti, siamo fratelli, ci diamo spiritualmente questo abbraccio e lasciamo che il Signore finisca l'opera che ha cominciato”, ha affermato Francesco.

“Non ho trovato mai che il Signore abbia incominciato un miracolo senza finirlo bene”, ha aggiunto citando Alessandro Manzoni. “Lui finirà bene questo miracolo dell'unità”.

Ha quindi concluso affermando che non importa di chi è la colpa delle divisioni tra i cristiani. “Tutti abbiamo la colpa. Tutti siamo peccatori. Soltanto uno è giusto, il Signore”.

Le considerazioni di Francesco sono precedute da un discorso di Palmer, che ha parlato in inglese della necessità dell'unità dei cristiani. “Fratelli e sorelle, la protesta di Lutero è finita”, ha dichiarato riferendosi al riformatore tedesco del XVI Martin Lutero.

Il video è insolito in parte perché è stato realizzato in modo così informale. La maggior parte delle informazioni sul pontefice proviene dalla Sala Stampa vaticana o da qualche altra agenzia ufficiale della Chiesa. A gennaio il Vaticano ha avvertito gli osservatori papali che le informazioni sul pontefice trovate in altre fonti sono probabilmente false – anche se in questo caso l'attendibilità del video è garantita dal fatto di vedere lo stesso Francesco davanti alla telecamera.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
ecumenismopapa francesco
Top 10
See More