Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 20 Giugno |
San Romualdo
home iconNews
line break icon

CHE COS’E’ L’EUTANASIA?

© Otna YDUR / SHUTTERSTOCK

Aleteia - pubblicato il 21/02/14

Il diritto a morire difende la libertà e la dignità dell'uomo?

Proponiamo qui di seguito alcuni spunti che spiegano, in modo chiaro e sintetico, che cosa sia realmente l’eutanasia e in che modo differisce dall’accanimento terapeutico. 

"Per eutanasia in senso vero e proprio si deve intendere un’azione o un’omissione che di natura sua e nelle intenzioni procura la morte, allo scopo di eliminare ogni dolore. L’eutanasia si situa, dunque, al livello delle intenzioni e dei metodi usati" (Evangelium Vitae, n.65, Giovanni Paolo II).

L’eutanasia, chiamata in modo fuorviante "dolce morte", viene sempre più proposta come soluzione delle sofferenze che l’uomo non può (o sa) sopportare. E’ fuorviante l’associazione che viene spesso fatta con l’accanimento terapeutico che invece riguarda  "interventi medici non più adeguati alla reale situazione del malato, perché ormai sproporzionati ai risultati che si potrebbero sperare o anche perché troppo gravosi per lui e per la sua famiglia" (Evangelium Vitae). Oggi è possibile lenire la sofferenza attraverso le cure palliative e del dolore, che permettono alla persona di essere adeguatamente accompagnate nella fase finale della vita

Accettando, suggerendo e applicando l’eutanasia, "la medicina offre – invece – una sensazione di impotenza che prelude all’abbandono del malato e della sua famiglia alla solitudine" (Si veda Scienza e Vita, Manifesto tematico sull’eutanasia). 

L’uomo per natura chiede di essere accolto, consolato e curato: "Il germe dell’eternità che porta in sé, irriducibile com’è ala sola materia, insorge contro la morte" (Gaudium et Spes, Concilio Vaticano II).

Tags:
bambinibioetica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni