Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Eutanasia per solitudine. Donna italiana si fa uccidere in svizzera

© DR
Morir en Bélgica
Condividi

85 anni si fa uccidere perché sola e invecchiata

La solitudine. La vecchiaia. La bellezza che sfiorisce. Oriella Cazzanello aveva scelto di congedarsi in silenzio (Corriere.it 20 febbraio). Si è recata in Svizzera senza avvertire amici e parenti. Si è fatta visitare da un medico che l’ha dichiarata capace di intendere e di volere e ha deciso di anticipare la morte, pagando 10.000 euro per una iniezione letale avvenuta in una clinica di Basilea.  

Come si apprende dalle testate che hanno ripreso la notizia come TGCOM24, la famiglia ne aveva denunciato la scomparsa, apprendendo del gesto della donna solo quando sono arrivate  – per posta aerea –  le ceneri al notaio. 

Malattie? Stato vegetativo? No. Semplicemente la vita che va verso il suo termine naturale, e l’incapacità di saperla affrontare. 

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni