Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Dare la vita per i fratelli, soprattutto i più fragili

Pope Francis hugs a disabled man – AFP

© FILIPPO MONTEFORTE / AFP

CITE DU VATICAN, Vatican City : Pope Francis hugs a disabled man during a meeting with the UNITALSI, the Italian Union responsible for the transportation of sick people to Lourdes and the International Shrines in PaulVI hall, at the Vatican, on November 9, 2013. AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 11/02/14

Arice: Oggi, di fronte a una carenza generale di risorse, sul sistema sanitario incombe la domanda riguardo alle spese da tagliare. Come Chiesa non abbiamo indicazioni di natura politica ma poniamo la richiesta di attenzione alle fasce più deboli. E’ in atto una crisi dell’assistenza universalistica ma, pure, è un sistema che in Italia ha prodotto una sanità tra le migliori del mondo con costi non superiori ad altri Paesi. Occorre stare attenti a smantellare un sistema che porrebbe ancora più a rischio le persone più fragili, a livello economico o per stagione di vita. A questo si lega l’attenzione ai temi etici, soprattutto in materia di inizio e fine della vita che oggi ha assunto risvolti drammatici. In Italia è presente 1 milione di malati di Alzhemeir, destinati a diventare almeno 4 milioni nei prossimi decenni. Questo dato si confronta con la percentuale di 16 mila centenari. Tutto ciò significa che, considerata la bassissima natalità, anziani cureranno altri anziani e ciò richiederà un impiego eccezionale di risorse. A tutti questi processi noi vogliamo porre attenzione per tenere salva la tutela dei più deboli.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni