Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 12 Aprile |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Difendere il ruolo della Santa Sede all’ONU

United Nations (UN)

© DR

Aleteia - pubblicato il 04/02/14

Una fondazione cattolica americana lancia una petizione a sostegno del Vaticano

Abbiamo spiegato anche noi in un nostro articolo, che la Santa Sede è – da un punto di vista “diplomatico” – sotto attacco da parte di chi vorrebbe escluderla dall’ONU. Apparentemente è l’ONU stessa, sotto la pressione di gruppi e organizzazioni che hanno deciso di imporre la propria visione circa famiglia, vita e morale, a voler escludere la Santa Sede dal proprio consiglio.

La Santa Sede è un qualcosa di unico, non solo per il suo status internazionale e perché è lo Stato del Papa. E’ unica anche per la sua scelta di non far parte dell’Onu ma di esserne un “osservatore permanente”. Non ha diritto di voto, ma è presente in molti progetti compresi quelli della tutela della vita e dell’infanzia, ma soprattutto grazie al fatto di avere relazioni diplomatiche con oltre 170 paesi è di essere raramente parte in causa ha sempre potuto agire con disinteresse nelle controversie, fornendo aiuto e assistenza, consiglio e a volte fungendo da tramite tra paesi che formalmente non si parlavano. Questo prezioso lavoro di cucitura e di mediazione è a rischio.

La fondazione Catholic Family and Human Right Institute (C-Fam), da tempo al fianco delle istituzioni internazionali per promuovere la cultura della vita e della famiglia ha lanciato un appello internazionale aperto ai singoli e alle associazioni perché la Santa Sede non venga espulsa dalle Nazioni Unite. Qui il testo della petizione e le modalità di adesione.

Tags:
onuvaticano
Top 10
See More