Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconNews
line break icon

La soddisfazione dei vescovi egiziani per la nuova Costituzione

@Giza Photo ACN

Aiuto alla Chiesa che Soffre - pubblicato il 26/01/14

Un passo cruciale verso la libertà religiosa

In un’intervista concessa nei giorni scorsi ad Aiuto alla Chiesa che Soffre, i vescovi copto cattolici di Assiut, monsignor Kyrillos William, Giza, monsignor Antonios Aziz Mina, e Luxor, monsignor Joannes Zakaria, hanno espresso la propria soddisfazione per la nuova costituzione, nella quale ritengono siano ben rappresentati i diritti dei cristiani.

«Una volta applicata, la nuova carta garantirà l’uguaglianza degli appartenenti ad ogni religione», sottolinea mons. Aziz Mina, che ha rappresentato la Chiesa cattolica in seno all'Assemblea costituente. Il presule fa inoltre notare gli specifici riferimenti alle storiche radici della religione cristiana in Egitto, «finora largamente trascurati dagli islamisti». Nel preambolo della costituzione si legge infatti che «su questa terra gli egiziani hanno accolto la Vergine Maria e il suo bambino ed hanno offerto migliaia di martiri in difesa della Chiesa di Gesù».

Un altro punto molto caro alla comunità copta è quello relativo alla costruzione di nuove chiese: una questione a cui la nuova costituzione fa esplicito riferimento nell’articolo 235, invitando l'Assemblea del Popolo – il parlamento egiziano – ad emettere una legge che garantisca ai cristiani la libertà di culto.

I vescovi rilevano come il nuovo testo tuteli maggiormente i diritti di donne, bambini e disabili: tre categorie ampiamente trascurate nella carta redatta durante la presidenza di Mohamed Morsi. «I padri costituenti hanno pensato a tutti, senza alcuna distinzione di razza, genere, età o religione», ha commentato monsignor William.

Inoltre la schiacciante maggioranza dei sì – circa il 98% – al referendum costituzionale del 14 e 15 gennaio dona al governo un chiaro mandato per agire in accordo con i principi costituzionali. «La votazione della scorsa settimana ha rappresentato un momento chiave per il futuro dell’Egitto – ha detto monsignor Zakaria – io sono stato tra i primi a votare ed ho notato con piacere che tra le molte persone in fila per esprimere la propria preferenza, vie erano tante donne. I seggi erano tutti affollati, non soltanto a Luxor, ma in tutto il paese».

Tags:
costituzioneegittolibertà religiosa

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni