Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Ottobre |
Santa Margheria-Maria Alacoque
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

Non cambio la mia mamma per niente al mondo

© SHUTTERSTOCK

Catholic Link - pubblicato il 24/01/14

3. Modello di maternità

In quest’ultimo punto voglio sottolineare un esempio di maternità piena di abnegazione, generosa, dedita al figlio, che vive il sacrificio all’estremo, che vive l’amore anche nel dolore. Mi riferisco alla Vergine Maria, madre di Gesù e madre nostra. Se guardiamo i passi della Scrittura che narrano la vita di Maria e di Gesù troveremo una storia d’amore, una storia segnata dal significato autentico della maternità, incarnato in questa donna. Tra questi momenti sottolineo come Maria ha accolto la missione di essere madre sapendo le difficoltà che questo implicava, la possibilità di essere rifiutata, non trovare un posto in cui partorire, dover fuggire in Egitto perché non uccidessero suo figlio, la sofferenza che ha sopportato perdendo suo figlio piccolo nel Tempio e aver accompagnato Gesù nella sua crescita e nei momenti fondamentali della sua vita, fino alla morte.

Maria mostra il suo amore a ciascuno di noi, perché è anche nostra madre. A lei possiamo accorrere come suoi figli, affidarle le nostre gioie, le nostre preoccupazioni e angosce; come madre fedele e buona sa sempre come far fronte alle nostra necessità e non si stancherà mai di farlo. In questo senso, Maria è una testimonianza che resta valida per ogni donna chiamata da Dio a vivere la maternità.

Dinamica

Propongo alcuni riferimenti biblici sulla vita di Maria:

  • Luca 1, 26 – 56 e 2 (prima e durante i primi anni di Gesù)
  • Giovanni 2, 1 – 13 (la sua partecipazione al primo miracolo di Gesù)
  • Giovanni 19, 25-27 (accompagnando Gesù nella sua morte)

Credo che dopo aver visionato questo video sia impossibile non riconoscere il valore di nostra madre. Forse non è stata perfetta, forse non ha sempre risposto alle nostre aspettative, ma ci ha dato la vita e ha sempre cercato di darci il meglio. Approfittiamo di questa giornata per esprimerle la nostra gratitudine, ed è anche ora di riconciliarci con lei. Se non è più con noi, teniamola presente nelle nostre preghiere e ringraziamo Dio per il dono di nostra madre.

  • 1
  • 2
Tags:
famigliamaternitàolimpiadi sochi 2014societa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni