Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Ottobre |
Sant'Ignazio di Antiochia
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

La svolta della Nostra Aetate nel dialogo tra cristiani ed ebrei

© DR

Chiara Santomiero - Aleteia Team - pubblicato il 15/01/14

Tutto questo come si può sintetizzare?

Renczes: Si può dire che siamo in una fase nella quale, al di là delle diversità di posizioni tra teologi, non è pensabile uno sviluppo del cristianesimo a prescindere dall’ebraismo anche oggi, non solo nella prima fase della comunità cristiana. E in maniera analoga, questa riflessione non è estranea all’ebraismo. Il grande rabbino Abraham Heschel che ebbe un ruolo determinante nella preparazione della Nostra Aetate affermava che “nessuna religione vive da sola”. E’ vero per tutte, ma soprattutto per le nostre.

Come influirà sul dialogo la profonda amicizia personale di Papa Francesco con il rabbino Skorka e la comunità ebraica di Buenos Aires?

Renczes: E’ forse troppo presto per dirlo. Però si è visto come nel passato siano stati determinanti le relazioni intrecciate a livello personale dai leader delle comunità: Giovanni XXIII con lo storico ebreo francese Jules Isaac, Giovanni Paolo II con il rabbino capo di Roma Elio Toaff. In ogni caso è straordinaria la vicenda del rapporto di Bergoglio con la comunità ebraica di Buenos Aires e il rabbino Skorka e possiamo aspettarci che influisca sul dialogo ebraico-cristiano a livello mondiale. In questa prospettiva si pone anche il lavoro del Centro ‘Cardinal Bea’ per gli Studi Giudaici che ha per obiettivo implementare questo dialogo attraverso la lettura comune dei testi biblici portata avanti con studenti cattolici ed ebrei. Ci aiutiamo a vicenda a interpretare ciò che Dio ci dice nella Scrittura.

  • 1
  • 2
Tags:
concilio vaticano iidialogo interreligiosoebraismoebreireligione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
ORDINATION
Francisco Vêneto
Ex testimone di Geova verrà ordinato sacerdote cattolico a 25 ann...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni