Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
home iconArte e Viaggi
line break icon

Don Matteo continua a mietere successi

@DR

Roberta Sciamplicotti - Aleteia Team - pubblicato il 10/01/14

All'inizio della nona stagione, la fiction si conferma campione di ascolti

Il 9 gennaio è iniziata su RaiUno la nona stagione della fiction “Don Matteo”, che vede un sacerdote dal grande intuito e anche un po' curioso risolvere brillantemente casi di delitti che mettono in crisi anche i carabinieri, che lui riesce sempre a battere sul tempo.

“Più simile a un fumetto che a una trama letteraria, questa fiction intreccia sapientemente i toni tipici della commedia leggera e quelli del giallo a suspense, con una sceneggiatura che riduce al minimo la tensione drammatica oscillando continuamente fra dramma e sorriso. Il largo ricorso al registro del verosimile fa il resto, non rinunciando al puntuale 'lieto fine'” (Famiglia Cristiana, 10 gennaio).

La produzione Lux Vide fa centro coinvolgendo gli spettatori nella ricerca dei colpevoli dei vari crimini raccontati e suscitando simpatia per quel prete un po' sui generis caratterizzato dalla “fede nella verità e nella possibilità di redenzione terrena anche per i 'cattivi'”.

Al centro di ogni episodio, infatti, c’è sempre “un cuore pronto a convertirsi e un abbraccio capace di accogliere anche i peccatori più incalliti”, e la profonda conoscenza dell’animo umano che don Matteo esprime è spesso la chiave di volta per dipanare i fili dei delitti.

Personaggi di successo sono anche i coprotagonisti, dai carabinieri “volenterosi e un po’ impacciati” alla perpetua “burbera nei modi ma premurosa nell'animo”.

Per il protagonista Terence Hill, la fiction ha un grande riscontro di pubblico perché “è un orologio in cui tutte le rotelle del meccanismo girano nel modo giusto” (La Repubblica, 8 gennaio).

Per il direttore di Rai Fiction, Tinny Andreatta, “'Don Matteo' ha costruito un mondo di speranza in cui il pubblico si identifica”. “Funziona”, sostiene il produttore Luca Bernabei, “perché racconta un'Italia vera dove i preti fanno i preti e i carabinieri fanno i carabinieri e arrestano i cattivi”.

Tags:
televisione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni