Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconStile di vita
line break icon

Amore impaziente, amore crudele

Ana Bierzanska

Stephen Herreid - Aleteia Team - pubblicato il 10/01/14

Dovremmo ricordarci che siamo creature complesse, progettate con una facoltà razionale per affrontare problemi complicati. L'amore è spesso definito un “dono di sé”. Nel donare noi stessi, non dovremmo fermare questa facoltà. Se Cristo ci chiede di amare, dovremmo perseverare in questo compito con tutta la forza della nostra mente, e non solo con il cuore. Dovremmo vedere la saggezza come una componente necessaria dell'amore, e la stupidità confusa come crudele senza scusanti. Sant'Agostino ha scritto una volta che non dovremmo solo pregare come se tutto dipendesse da Dio, ma anche agire come se tutto dipendesse da noi. Il difficile compito di amare i nostri nemici dipende più dai nostri sforzi di quanto ci piacerebbe ammettere.

Una buona “opera”, che i cristiani dovrebbero realizzare come se tutto dipendesse da questo, è esaminare la propria vita. Il principio “conosci te stesso”, sviluppato nella “vita esaminata” di Platone, è un dovere inerente alla natura umana razionale – qualcosa che tutti possiamo conoscere facilmente. È anche il modo per raggiungere la saggezza. Gli uomini lo sapevano prima che la rivelazione cristiana li raggiungesse, e Socrate non lasciava che gli stolti restassero fuori dai guai. Lo ammettessero o no, dimostrava loro che erano capaci di discernere ciò che era giusto da ciò che era sbagliato, e li esortava ad aspirare alla saggezza con l'intenzione di raggiungere una virtù. Platone e il suo studente Aristotele rappresentano il primo sviluppo di una tradizione di diritto naturale poi abbracciata dai cristiani, che insistevano sul fatto che la moralità è “inscritta nei nostri cuori” e che gli uomini che ignorano i principi del diritto naturale sono condannati dalle proprie coscienze. Non è stato a causa della sua adesione alla legge soprannaturale e rivelata di Dio che Giobbe, un pagano, è stato descritto come un uomo molto saggio. È stato definito saggio perché ha scelto di non ignorare la legge naturale che era inscritta nel suo cuore. Nella Rivelazione cristiana, San Paolo non solo afferma che la moralità è conoscibile da parte di tutti gli uomini, ma suggerisce che tutti gli uomini saranno responsabili della sua conoscenza nel giudizio finale.

Il comportamento umano, soprattutto se non esaminato, può essere malvagio e dannoso, sia a chi fa del male che a chi gli sta vicino. È un bene per l'individuo cristiano esaminare se stesso, ma non è un compito specificatamente cristiano. È un compito solo cristiano insistere anche sul fatto che gli altri si rendano conto di sé, non solo per il bene di ogni individuo, ma anche per la preoccupazione caritatevole per le minacce che ogni individuo può porre all'innocenza della comunità. Questa preoccupazione era dietro la “durezza benevolente” con cui Sant'Agostino e San Tommaso credevano che i governanti dovessero punire i criminali, visto che “un po' di lievito corrompe tutta la massa”. Per parafrasare Socrate, “la vita non esaminata” dovrebbe essere considerata “non degna di essere vissuta” tra i cristiani.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
amiciziaamoreevangelizzazione

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni