Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconStile di vita
line break icon

Amore impaziente, amore crudele

Ana Bierzanska

Stephen Herreid - Aleteia Team - pubblicato il 10/01/14

Cosa dobbiamo fare, quindi?

Sarebbe un errore desiderare al di sopra di tutto la semplicità e l'assenza di confronto. Sarebbe ancora peggio confondere questi due desideri con virtù, e la cosa peggiore di tutte sarebbe fonderli con la carità. La carità richiede un'urgente preoccupazione per il progresso della saggezza nei propri vicini. Nel libro dei Proverbi, la saggezza grida a tutta l'umanità e può essere trovata in pubblico. La saggezza è quella “verità” e conformità alla verità che San Paolo presenta come lo standard eterno con cui tutti gli uomini possono essere giudicati, ma questa saggezza è accessibile a tutti gli uomini, che sono senza scuse nella loro responsabilità di lottare per essa, indipendentemente dal fatto che abbiano ricevuto il beneficio della rivelazione.

Il cristiano, dall'altro lato, è un membro del popolo eletto, l'“eredità” di Dio, ed è privilegiato ad avere non solo la rivelazione, ma anche la saggezza della tradizione cattolica, mezzi sacramentali di grazia e molti altri doni, manifesti e nascosti, concessi a lui per promuovere i suoi sforzi. La saggezza grida ai cristiani dalla scrittura: “Abbandonate la stoltezza!” (Proverbi 9:6). E Cristo stesso, che Sant'Agostino ha riconosciuto come la Saggezza generata prima di tutte le ere, ha esortato i suoi seguaci ad amarsi vicendevolmente…

Non sto raccomandando di non essere crudeli. Suggerirei piuttosto che sostituire l'amore con la gentilezza è, alla fin fine, crudele. Rimuovendo dall'amore il dovere di pensare e parlare attentamente e criticamente, possiamo rendere al vero amore un grande disservizio – equivalente, se l'amore è realmente una virtù così alta come afferma la nostra tradizione, a una sorta di sacrilegio. Questo pericolo è sempre esistito, ma in quest'epoca oscura mostra la sua morbosità particolare così chiaramente che quanti vi cadono per mancanza di attenzione possono opporre deboli scuse alla loro stupidità.

Ho recentemente perso le staffe leggendo un titolo sulla persecuzione dei cristiani in Siria. Ho pronunciato parole non pubblicabili sul Presidente Obama, che fornisce i fucili e i coltelli che i “combattenti siriani per la libertà” usano per brutalizzare, torturare e uccidere i cristiani a centinaia. Un mio amico mi ha sentito e ha esclamato “Hey, è una cattiveria!” Gli ho spiegato la situazione dei cristiani in Siria e lo status del nostro Presidente di nemico unanimemente temuto e odiato dei leader cristiani che sono sopravvissuti lì. “Diresti ai cristiani siriani la tua opinione per cui è cattivo offendere Obama”, ho chiesto, “o non sarebbe questo cattivo da parte tua?”

Dopo una mia visita recente al mio paese natale, St. Johnsbury, ho riferito a un mio amico le condizioni in cui vivono i miei vicini, intrappolati in un cerchio senza fine di assegni del welfare e sussidi di disoccupazione. “Sono fallimenti, ma anche le conseguenze del loro fallimento sono cancellate con i fondi statali e federali”, ho affermato. “Con una gestione costante da parte degli assistenti sociali, perdono presto di vista il significato delle loro azioni. Molti sono obesi, e sono incoraggiati a sviluppare cattive abitudini che li mandano costantemente al pronto soccorso per cure che non possono permettersi. Presto devono la propria vita allo Stato, ma avendo perso la propria dignità non se ne curano più. Tutto ciò di cui si preoccupano è che ci sia un grande televisore nel loro sporco appartamento sovvenzionato dal Governo e un McDonald's a pochi passi – sono ridotti a vivere come topi”. Il mio amico era assai indignato per la mia “retorica conservatrice” e mi ha chiesto come potevo usare un simile “linguaggio disumanizzante” parlando dei poveri. Se io ero indignato perché la vita della gente era rovinata, il mio amico era offeso per il fatto che io fossi brusco sulla questione.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
amiciziaamoreevangelizzazione

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
5
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni