Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconNews
line break icon

Una novena di pace per il Centrafrica

CC Giorgio Minguzzi

Aiuto alla Chiesa che Soffre - pubblicato il 17/12/13

Aiuto alla Chiesa che soffre avvia una preghiera di avvicinamento al Natale perché la pace regni anche nell'Africa dilaniata dai conflitti

«Una nazione non può vivere se continua a nutrire odio nel suo cuore». In un’accorata lettera inviata ad Aiuto alla Chiesa che Soffre, monsignor Juan José Aguirre, vescovo di Bangassou, descrive la drammatica situazione nella Repubblica Centrafricana.

Il paese è dilaniato dalla violenza, mentre gli attacchi alla Chiesa e alla comunità cristiana sono ormai divenuti quotidiani. «Dove si è nascosta la pace in Centrafrica? – si chiede monsignor Aguirre – Sono ormai dieci anni che si susseguono i colpi di stato, che respiriamo perennemente l’odore della polvere da sparo, che viviamo morendo. Ora che si avvicina la nascita di nostro Signore ci chiediamo: sarà un Natale di festa o di machete e guardie presidenziali?».
Dopo i numerosi appelli giunti dalle diocesi centrafricane, la fondazione pontificia ha deciso di promuovere una novena di preghiera per la pace in Centrafrica alla quale hanno aderito le diciassette sedi nazionali di ACS. La novena avrà inizio oggi, martedì 17 dicembre, e si concluderà il giorno di Natale. In ognuno dei nove giorni la preghiera sarà accompagnata da preziose testimonianze.

«Dopo 35 anni in Africa – afferma il vescovo di Bangassou – so per esperienza che la preghiera ha il potere di dissolvere l’odio. Per questo mi unisco con tutto il cuore alla novena di preghiera per la pace in Centrafrica promossa da Aiuto alla Chiesa che Soffre».

Aiuto alla Chiesa che Soffre” (ACS), Fondazione di diritto pontificio fondata nel 1947 da padre Werenfried van Straaten, si contraddistingue come l’unica organizzazione che realizza progetti per sostenere la pastorale della Chiesa laddove essa è perseguitata o priva di mezzi per adempiere la sua missione. Nel 2012 ha raccolto oltre 90 milioni di euro nei 17 Paesi dove è presente con Sedi Nazionali e ha realizzato oltre 5.604 progetti in 140 nazioni.

Tags:
centrafricapreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni