Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconNews
line break icon

La preghiera, un’alleata del cervello a difesa della nostra salute

© pixologic

Emanuele D'Onofrio - Aleteia Team - pubblicato il 04/12/13

Quindi la fede che aiuta è fatta di preghiera, ma anche di relazione con gli altri?

Soresi: Assolutamente sì. È tutto un mondo di empatia e di relazioni che va nutrito perché fa parte della nostra biologia. Questi famosi primi due anni del cervello sono proprio l’espressione dell’interattività col mondo esterno. In questo senso è interessante lo sviluppo della neuroteologia, così come anche della preghiera a distanza. Sono flussi di comunicazione che vanno verso l’individuo e vengono sviluppati per favorire determinate guarigioni. Anche questo è un mondo che esiste ed è molto battuto: a Bologna in oncologia c’è un gruppo di preghiera a distanza che viene seguito e addestrato.

Per parlare di neuroteologia, la branca neuroscientifica che studia il rapporto tra vita cerebrale e fede, ci siamo rivolti ad un esperto, il dott. Sergio Tartaglione, Presidente dell’Ordine dei medici del Molise e fino all’anno scorso Presidente dell’Associazione medici cattolici del Molise.

La neuroteologia di cosa si occupa esattamente?

Tartaglione: Per spiegarglielo le faccio un esempio: se adesso arrivasse qualcuno alle sue spalle e le facesse “bu!”, questo le causerebbe una serie di reazioni psichiche come lo spavento, e anche fisiche, palpitazione, pelle d’oca, ecc. Questo avviene perché come intermediario tra uno stimolo e la reazione psichica e fisica si alza l’adrenalina. Se in generale le neuroscienze vanno a vedere cosa succede nel cervello durante le varie esperienze – se mi innamoro, se detesto una persona e così via – la neuroteologia in particolare studia quello che avviene nel cervello attraverso vari strumenti durante le esperienze religiose. Lo studio del cervello avviene attraverso gli strumenti che utilizziamo solitamente nella clinica: la TAC, la risonanza magnetica, la PEC ecc. Se lei dà un bacio a sua moglie, attraverso le risonanze vediamo che si illumina una zona del cervello: vuol dire che quella è la zona che è interessata da quel sentimento. Allo stesso modo, mentre preghiamo si illuminano determinate aree del cervello. Tra l’altro questo succede sia nei credenti che nei non credenti, quando si parla di fede, ma è certamente nelle prime che queste aree sono più sviluppate.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
cancrocervelloneuroscienzepreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni