Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Una nuova pillola abortiva crea polemiche in Francia

© SHUTTERSTOCK
Condividi

Sei professori di Ginecologia avvertono il Ministro della Salute: le condizioni della sua uscita sul mercato non sono regolamentari

La nuova pillola abortiva Miffee è uscita sul mercato in Francia senza le prove cliniche regolamentari, ha reso noto il quotidiano Le Figaro citando una lettera che sei professori di Ginecologia hanno inviato al Ministro della Salute Marisol Touraine.

La questione è che nell'ambito della regolamentazione la Miffee non si può prescrivere se non in combinazione con un altro farmaco, il Gemeprost. Ma c'è un piccolo problema: il Gemeprost non viene più utilizzato in Francia per i suoi effetti secondari (provoca dolori). Deve inoltre essere conservato a -15°C ed è caro.

In altre parole, la Miffee verrà utilizzata in Francia al margine delle indicazioni del suo inserimento nel mercato perché sarà associata a un altro farmaco per la cui combinazione non c'è autorizzazione.

Ciò non ha impedito alla HAS (alta autorità francese nel campo della salute) di decidere di rimborsare il 65% del costo della Miffee, ovvero la tassa massima della Sicurezza Sociale.

I firmatari della lettera sono Israel Nisand, capo del dipartimento di Ginecologia ostetrica del Centro Ospedaliero Universitario di Strasburgo, Philippe Descamps di Angers, Hervé Fernández di Bicêtre, Aubert Agostini di Marsiglia, Jean-Louis Benifla e Bruno Carbonne di Trousseau, Parigi.

Secondo Le Figaro, ogni anno in Francia vengono praticati 250.000 aborti, il 54% dei quali attraverso farmaci.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.