Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Quando la povertà bussa a casa tua

Condividi

Uomini e donne, giovani e anziani, anche bambini… i nuovi poveri e un problema non più rinviabile

«Quando offri un pranzo o una cena, non invitare i tuoi amici, né i tuoi fratelli, né i tuoi parenti, né i ricchi vicini, perché anch’essi non ti invitino a loro volta e tu abbia il contraccambio. Al contrario, quando dai un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai beato perché non hanno da ricambiarti. Riceverai infatti la tua ricompensa alla risurrezione dei giusti» (Luca 14,12-14).

In questa intervista Alessia Guerrieri, collaboratrice di Avvenire e autrice di “Quando il pane non basta” (Editrice Àncora), ci accompagna brevemente per mano nelle mense dei poveri d’Italia, dove non si sfamano semplicemente gli affamati ma si tessono fili sottili di solidarietà reciproca e ci parla di nuove povertà: di chi non riesce a cambiare la propria vita, e dei bambini che non riescono a cambiare il proprio destino. Di quelle vite che improvvisamente si interrompono e che ci ricordano che siamo tutti “equilibristi sul filo della vita”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni