Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 21 Giugno |
San Luigi Gonzaga
home iconNews
line break icon

Aids: un vaccino per la cura dei bambini

@DR

Chiara Santomiero - Aleteia Team - pubblicato il 29/11/13

Il 1° dicembre è la Giornata mondiale contro l'Aids: a che punto siamo nella prevenzione della malattia?

Palma: I bambini in cura al Bambino Gesù hanno una infezione verticale da Hiv cioè hanno contratto l'infezione dalla mamma. Attualmente i protocolli di prevenzione di trasmissione materno-infantile permetterebbero la pressoché assenza di nuove infezioni neonatali. Quello che avviene purtroppo ancora oggi sul nostro territorio è che molto spesso il test non viene effettuato durante la gravidanza. Spesso, inoltre, non viene effettuato uno screening attento nelle gravidanze successive confidando nel fatto che se era negativo il test prima della precedente gravidanza, non sia necessario ripeterlo, mentre invece ci capita che la mamma venga a sapere di essere affetta da Hiv tramite la diagnosi fatta al neonato. Negli ultimi anni c'è stato un discreto numeri di casi del genere tenendo conto che siamo in un Paese industrializzato, che ha pieno accesso alle terapie antiretrovirali: questo è un grande merito del Servizio sanitario pubblico che permette a un malato di curarsi in modo gratuito, cosa che non avviene in molti Stati del mondo e men che meno nei Paesi più poveri si parla di epidemia o di pandemia vera e propria da Hiv. Ciò che oggi non avviene ancora in maniera adeguata è veicolare un messaggio : l'Hiv è un'infezione che non è stata ancora sconfitta, né in ambito pediatrico né in ambito adolescenziale. Occorre mantenere la piena coscienza delle modalità con le quali si trasmette l'infezione e diffondere la cultura delle prevenzione sia durante la gravidanza che nell'epoca dell'adolescenza, quando molto spesso i ragazzi vanno a conoscere la sessualità. Tutto ciò rappresenta una sfida sia in ambito medico che delle politiche sanitarie nazionali.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
infezione da hivospedale bambino gesu
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
7
DON DAVIDE BAZZATO
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: ho desiderato un figlio, ma ho scelto la cast...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni