Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconNews
line break icon

Nasce un comitato per ribadire il valore della famiglia

© SHUTTERSTOCK

Roberta Sciamplicotti - Aleteia Team - pubblicato il 27/11/13

In un manifesto si oppone al reato di opinione per chi è contrario ai matrimoni omosessuali

“Testimoniare la bellezza della famiglia fondata sul matrimonio di un uomo e di una donna e aperta al dono della vita, motore del mondo e della storia e luogo dove il sogno di un amore per sempre diventa realtà possibile e concreta”. Questo l'obiettivo del comitato “Sì alla famiglia”, nato a Torino nel 2013 e che riunisce sedici associazioni cattoliche torinesi, da Alleanza Cattolica al Forum delle Famiglie e al Movimento per la Vita, dall'Agesc al Movimento Cristiano Lavoratori e a Medici Cattolici.

“Ci hanno mosso a incontrarci i pericoli dell’ideologia e della propaganda di genere, che diventano indottrinamento nelle scuole e leggi e proposte di legge in Europa e nel nostro Parlamento: leggi sull’omofobia che limitano gravemente la libertà di opinione, leggi che riconoscono le unioni omosessuali come forme surrettizie di matrimonio e di famiglia, leggi che consentono alle coppie omosessuali di adottare bambini”, hanno spiegato (Siallafamiglia, 29 ottobre).

Il comitato presenterà il 1° dicembre un manifesto che “denuncia ogni forma di violenza, minaccia o insulto contro le persone omosessuali, di cui chiede il rispetto rifiutando ogni marchio d’ingiusta discriminazione, ma distingue fra questo doveroso rispetto delle persone e l’introduzione nell’ordinamento giuridico di norme ispirate all’ideologia di genere e di forme alternative che danneggiano la famiglia, in un momento in cui più che mai ha bisogno di essere preservata e difesa”.

Il manifesto, ha spiegato il sociologo Massimo Introvigne, coordinatore del comitato, “nasce com'è normale tra cattolici da una riflessione sul Magistero della Chiesa. La frase del Papa 'Chi sono io per giudicare gli omosessuali?' ci ha profondamente impressionato e ci ha condotto a partire nel manifesto da quanto insegna il Catechismo: le persone omosessuali 'devono essere accolte con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione'” (Vatican Insider, 27 novembre).

L'invito, ha aggiunto Introvigne, è stato declinato “in quattro ambiti: l'omofobia, chiedendo l'applicazione severa delle leggi che vietano di offendere, minacciare e picchiare le persone omosessuali, con l'applicazione di aggravanti quando gli omosessuali sono colpiti per odio alla loro condizione; l'educazione contro il bullismo che colpisce chi è 'diverso' nelle scuole; l'accoglienza delle persone omosessuali nella società e nella Chiesa; e l'accoglienza di tutti i bambini, con chiunque si trovino a vivere”.

Il manifesto è però contrario a norme sull'omofobia che creino “reati di opinione” e “puniscano con la reclusione chi semplicemente propugna idee considerate discriminatorie, così minacciando la libertà religiosa di tutte quelle confessioni – non solo la cattolica, e compreso l'islam – che considerano gli atti omosessuali disordinati”. “Certo”, ha sottolineato Introvigne, “se omofobia significa insultare e minacciare, allora l'omofobia non è libertà di opinione. Ma affermare che gli atti omosessuali sono 'intrinsecamente disordinati', come fa il Catechismo, potrà essere contrastato sul piano delle idee, ma non dovrebbe portare nessuno in prigione”.

Il testo, ha aggiunto Introvigne, è contrario anche al matrimonio omosessuale, “perché il matrimonio, per sua natura, è solo quello tra un uomo e una donna”, e al riconoscimento di unioni civili, “perché nei Paesi europei che le hanno introdotte sono sempre state non l'alternativa ma l'apripista per passare dopo qualche anno al 'matrimonio' omosessuale. Perché mai l'Italia dovrebbe essere diversa?”.

Si vuole poi essere “molto chiari” sulle adozioni da parte di omosessuali: “non abbiamo mai detto che i bambini adottati da coppie dello stesso sesso corrano maggiori rischi di violenze, maltrattamenti e disturbi rispetto ad altri bambini adottati. E non mettiamo in dubbio la convinzione sincera di persone omosessuali di poter essere buoni genitori. Il problema è un altro, e lo sollevava il cardinale Bergoglio in una lettera del 2010 ai laici argentini in occasione dell'approvazione di una legge che introduceva il 'matrimonio' e le adozioni omosessuali nel suo Paese. Per crescere ogni bambino ha bisogno di un papà e di una mamma”.

Tags:
ideologia gendermatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni